Fatturato Inter che boom!

Plusvalenze e sponsor spingono il club milanese verso l’alto

Tempo di lettura: 1 Minuti
338
Fatturato Inter

Nella giornata di oggi il consiglio di amministrazione dell’Inter ha deliberato il fatturato relativo al primo trimestre della stagione 2023/24. Fatturato molto positivo, dunque, che si aggiunge alle ottime notizie di classifica e Champions League, senza scordare il mercato sempre più vicino.

Fatturato Inter: +56%

Plusvalenze, stadio e accordi commerciali hanno portato nelle casse della società ben 166 milioni di euro. E’ un aumento di circa 60 milioni rispetto alla passata stagione.

Molto importanti i diritti TV da cui l’Inter ha ricavato quasi 41 milioni di euro. Come scrive Calcio&Finanza, stadio e “licensing & retail” ammontano a 71 milioni di euro. Dato in crescita di ben 18 milioni.

In attesa del big match con la juventus, la società e i tifosi possono stare tranquilli. La stampa non abbatterà il buon lavoro societario. Ecco di seguito il resoconto delle due società.

Per quanto riguarda il fatturato della stagione 2022/23, le due società si equivalgono abbastanza, con i torinesi che sono arrivati a 507 milioni e i milanesi a 425 milioni di euro. Stessa cosa per il monte ingaggi lordo, dove la Juventus spende 122 milioni e l’Inter 117 milioni.

Molto interessante il dato relativo al saldo dell’ultimo mercato, con i bianconeri in negativo di 21 milioni e i nerazzurri in positivo di 65 milioni, e quello degli ultimi 5 e 10 anni di mercato. La juve segna -168 M e -483 M, mentre l’Inter segna +12 M e -179 M. Insomma, il club di Torino ha investito molto di più nelle sessioni di mercato estivo e invernale.