Terremoto in casa Napoli. Arriva il silenzio stampa. Ultime notizie

394

Allo stadio Diego Armando Maradona il Napoli crolla contro l’Empoli. Una sconfitta inaspettata che mette a forte rischio la panchina di Rudi Garcia. Il tecnico francese esce tra i fischi dei tifosi sotto gli occhi di Aurelio De Laurentiis in tribuna. Il tecnico ora è sulla graticola, la situazione è davvero molto ma molto delicata. Il club partenopeo ha annunciato il silenzio stampa, quindi nessuno parlerà. Adesso dopo questa bruciante sconfitta l’allenatore francese è tornato fortemente in bilico.

La rete dell’Empoli nel recupero ha gelato il Maradona

Decisivo un gol pazzesco di Kovalenko al 91′, pochi secondi dopo la clamorosa occasione fallita da Kvaratskhelia tutto solo davanti a Berisha. Una rete che ha ammutolito i cinquantamila dello stadio Diego Armando Maradona. I tifosi increduli hanno lasciato velocemente gli spalti, prima però la forte contestazione con i fischi per Rudi Garcia. Qualche applauso di incoraggiamento invece alla squadra che è andata sotto la curva a scusarsi con i propri tifosi. Il presidente Aurelio De Laurentiis ha visto la partita insieme a Fabio Cannavaro e suo fratello Paolo. Al termine della partita è subito uscito dalla tribuna d’onore visibilmente arrabbiato e contrariato dalla prestazione dei suoi ragazzi.

Adesso cosa succederà in casa Napoli dopo questa sconfitta

La sconfitta casalinga contro l’Empoli complica i piani dei partenopei in campionato. Il Napoli ha incassato la terza sconfitta su tre prima della sosta in campionato. Saranno due settimane molto delicate per gli azzurri. Saranno diversi i calciatori che lasceranno il ritiro per gli impegni con le proprie nazionali. Adesso le voci di un cambio in panchina saranno molte. Già si parla di un cambio della guardia con Fabio Cannavaro pronto a sedersi sulla panchina azzurra. Ma al momento sono tutte voci che si susseguono e che potranno trovare verità tra qualche giorno. Adesso a bocce ferme bisogna riflettere per evitare sbagli clamorosi.