Perego sfiora il successo alla Coppa Valtellina

Poco più di otto secondi relegano il pilota di Rally Sport Evolution alle spalle vincitore in Rally4, seguito dal compagno di colori Ghirardi mentre Brignoli è terzo tra le Rally5.

Tempo di lettura: 3 Minuti
295
Perego sfiora il successo alla Coppa Valtellina

Una Coppa Valtellina ricca di soddisfazioni per Rally Sport Evolution, rientrata dall’appuntamento valevole per la Coppa Rally ACI Sport di seconda zona con un bottino importante, fatto di tre podi su quattro vetture schierate alla partenza.
Il migliore fine settimana, tra Sabato e Domenica, è stato Giacomo Perego, in coppia con Nico Mostacchi su una Peugeot 208 Rally4 con la quale è riuscito ad accarezzare una vittoria di classe che gli è sfuggita dalle mani per poco più di otto secondi, accontentandosi di una seconda piazza alla quale ha saputo aggiungere il terzo gradino del podio in RC4N.
Un bilancio che si traduce nel primato in CRZ e nel Michelin Trofeo Italia mentre in ambito di R Italian Trophy il portacolori della squadra corse di Ranica è il primo inseguitore del leader.

“Un ottimo risultato” – racconta Perego – “che ci permette di essere primi in CRZ, nel Michelin Trofeo Italia e secondi in R Italian Trophy. Grazie al team per avermi messo a disposizione un’auto perfetta e per avere un’organizzazione fantastica. È un piacere correre con loro.”

Qualche inciampo lungo il cammino, come la prova in notturna del Sabato con il raggiungimento del concorrente che lo precedeva, ha frenato in parte la bella prestazione di Matteo Ghirardi, alla prima con Fausto Adamoli, e della sua Peugeot 208 Rally4.
La seconda punta della compagine bergamasca si è resa autrice di una bella rimonta alla Domenica, culminata con un sorpasso decisivo nelle ultime battute che gli ha fruttato la terza piazza in classe ed il quinto in gruppo RC4N, passando sesto nella provvisoria di CRZ.

“Dopo la delusione casalinga al Prealpi Orobiche volevamo fare bene qui” – racconta Ghirardi – “e, in una gara tutta nuova per me, direi che è andata bene. Al Sabato, specialmente sulla prima, siamo partiti cauti perchè era la prima volta che correvo con Fausto. Sulla speciale di notte abbiamo preso il concorrente che ci precedeva e questo non è riuscito a darci strada. Abbiamo perso parecchio tempo ma siamo partiti carichi alla Domenica e, grazie ai consigli del team sul setup, siamo riusciti ad arrivare a podio. Grazie a tutto il team, ad un Fausto perfetto, alla mia famiglia ed a tutti i partners che ci stanno dando supporto in questa stagione 2023.”

Esordio positivo al Valtellina anche per Matteo Brignoli, al suo fianco Davide Bozzo su una Renault Clio Rally5, a conti fatti terzo in classe e buon quinto nella generale di gruppo RC5N.
Per lui un importante bottino di punti che gli consente di viaggiare in seconda piazza in CRZ e nel Michelin Trofeo Italia, aggiungendo la terza in ambito di R Italian Trophy.

“Era la prima volta al Valtellina” – racconta Brignoli – “e devo ammettere che la gara è bellissima, ben organizzata. Abbiamo avuto poco tempo per preparare questa trasferta ma devo dire che siamo andati in crescendo, migliorando prova dopo prova. Non siamo messi male, nei tre campionati che stiamo seguendo, ma dovremo darci da fare al 1000 Miglia se vogliamo puntare al colpaccio. Team egregio, grande Claudio Albini. Grazie a tutti i partners.”

Una due giorni votata a togliersi tutta la ruggine accumulata in un anno di stop è alla base dell’ottava piazza firmata da Giammaria Vitali, alla sua destra Jessica Marconato.
Il pilota della Renault Clio Rally5 lombarda, secondo lo scorso anno su queste strade, non è riuscito a ripetersi, mettendo in campo una significativa crescita che lo ha reso soddisfatto.



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.