Scopel Day cambia faccia, arriva la notte

Svelata la data per l’edizione 2023, prevista per Sabato 22 Luglio con inizio alle sedici e termine alla mezzanotte, valevole anche come primo Memorial Angelo Scopel.

Tempo di lettura: 2 Minuti
106
Scopel Day cambia faccia, arriva la notte

Si sono sciolte in queste giornate le ultime riserve su una nuova edizione di Scopel Day che si appresta a regalare diversi cambi di scena dal passato.
La manifestazione nata dall’idea di Roberto Scopel, finalizzata ad aiutare i più deboli, tornerà a creare quel connubio tra motorsport e volontariato che la ha contraddistinta sin dal debutto, accendendo il cuore degli appassionati di rally in quel di Possagno, in provincia di Treviso.
Aperto quindi il sipario sulla data, Sabato 22 Luglio, con la macchina organizzativa che sta già lavorando a pieno regime, in vista di importanti novità da mettere a disposizione dei presenti.
La più significativa sarà dettata dal cambio di orario, l’inizio previsto alle ore 16 ed il termine allo scoccare della mezzanotte, con l’intento di riportare alla mente i fasti del rallysmo d’altri tempi.

“Quelli della mia generazione” – racconta Roberto Scopel – “si sono innamorati dei rally vedendoli di notte, aspettando i fari che bucavano il buio mentre noi ci chiedevamo, con le orecchie tese ad ascoltare il rumore, quale sarebbe stata la prossima auto. Abbiamo deciso così di cercare di riprodurre, seppure in minima parte, il fascino di quei momenti. Inizieremo verso metà pomeriggio, continuando fino al calare del sole. Questo speriamo sia anche un incentivo per sopportare il caldo che, quasi certamente, ci troveremo ad affrontare. Stiamo lavorando duramente, già da mesi, per confezionare uno Scopel Day che, pur mantenendo inalterata la sua finalità, possa regalare qualche cosa di nuovo a chi ci verrà a trovare a Luglio.”

Confermata quindi la partnership con il Comune di Possagno, con la Pro Loco di Possagno, con l’Associazione Nazionale Alpini e con Industrie Cotto Possagno che, come nelle precedenti annate, metterà a disposizione il piazzale della Fornace Coe, teatro della kermesse.
Rinnovato anche il Memorial Lino Vardanega, al quale verrà aggiunto il neonato Memorial Angelo Scopel, in ricordo del padre del pilota trevigiano scomparso lo scorso anno.
All’appello, ancora di più in questo frangente, non mancherà il fratello minore, Andrea Scopel.

“Un elogio grande va fatto a mio fratello” – racconta Andrea Scopel – “che è il vero pilastro di questa iniziativa. Ci mette sempre l’anima e quest’anno, con il primo Memorial Angelo Scopel, la voglia di fare bene aumenta a dismisura. Noi, divertendoci, cerchiamo di aiutare e sono fiero di poterci essere ancora. Speriamo che il pubblico possa apprezzare il nuovo format 2023.”

Rinnovata l’ormai solida collaborazione con l’Associazione Giocaconilcuore odv, presente sul campo con l’innovativa Missione Sorriso, destinataria del ricavato della due giorni benefica.

“Cercheremo di onorare al meglio la memoria di nostro padre” – aggiunge Roberto Scopel – “che, come noi, era appassionato di motorsport ed aveva un cuore grande. L’obiettivo resterà sempre lo stesso ovvero quello di fare del bene. Vi aspettiamo Sabato 22 Luglio, a Possagno.”



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 74 + = 82