UN REGIONE PIEMONTE TOSTO PER CARDI E MORELLO

Il primo chiude sesto tra gli iscritti al due ruote motrici nel CIAR mentre il secondo è quinto nella tappa valevole per il CRZ, al termine di una trasferta impegnativa.

Tempo di lettura: 3 Minuti
323

Ranica (BG), 18 Aprile 2023– Nessun finale a podio ma tanta soddisfazione in casa Rally Sport Evolution per aver visto al traguardo entrambe le vetture portate in gara, lo scorso fine settimana, in un Rally Regione Piemonte che ha confermato il suo elevato livello tecnico.

Due erano le principali validità offerte tra Venerdì e Sabato, ad iniziare dall’evento maggiore ovvero la seconda tappa del Campionato Italiano Assoluto Rally che vedeva al via Cédric Cardi, in coppia con Gaëlle Dumont su una Peugeot 208 Rally4, alla sua prima su queste strade.

Per il transalpino una gara resa faticosa dalla ricerca di un setup ideale e rallentata da una foratura che lo ha penalizzato, obbligandolo ad accontentarsi dell’ottavo in classe Rally4.

Un risultato che si traduce nella sesta piazza tra gli iscritti al tricolore due ruote motrici.

La nostra gara è stata difficile fin dall’inizio” – racconta Cardi – “perchè non siamo riusciti a trovare le giuste regolazioni per la prima giornata. Con la squadra abbiamo lavorato bene ed infatti, ad inizio del secondo giorno, abbiamo abbassato sensibilmente i nostri tempi. A Roddino siamo incappati in una foratura, un chiodo alla posteriore destra, ed abbiamo perso parecchio tempo, cambiando la gomma in prova. Nella seconda parte di gara siamo andati in crescendo ma sapevamo che dovevamo capire un po’ come poteva funzionare la vettura, su strade così insidiose. Siamo inevitabilmente delusi per non essere riusciti a partire competitivi dal via, fa parte delle gare, ma siamo soddisfatti del nostro risultato. Un enorme grazie alle nostre famiglie, ai partners ed alla Rally Sport Evolution di Claudio Albini. È stato un bel weekend.”

Dal bicchiere mezzo pieno del francese alla vittoria virtuale, quella per essere riuscito a prendere il via, per un Gianluca Morello che ha preso parte alla tappa di Coppa Rally ACI Sport.

Affiancato da Maria Letizia Lebole il pilota della seconda Peugeot 208 Rally4 della squadra corse di Ranica ha concluso la sua ennesima partecipazione con un buon quinto di classe.

Si poteva fare molto di più” – racconta Morello – “ma la mia vera vittoria è stata quella di essere presente al via perchè sono legato affettivamente a questi territori, per motivi familiari. Il fatto che la gara sia stata anticipata ad Aprile mi ha reso la vita non poco dura, per quanto riguarda la preparazione della gara, e questo si è poi tradotto anche in un passo che poteva essere decisamente migliore. Non è stato facile togliere la ruggine e ritrovare il feeling con la 208, non la vedevo da Settembre dello scorso anno, ma va bene così. Avevo anche una nuova naviga e devo ammettere che si è impegnata al massimo, cercando di essere all’altezza di ogni situazione. Un rally impegnativo, prove molto tecniche ed in alcun casi addirittura critiche per lo sporco presente. Abbiamo giocato diversi jolly ma, per fortuna, ci è sempre andata bene. È stato bello potersi confrontare con piloti molto bravi ed ormai abituati a questa tipologia di vetture. Sento di essere soddisfatto del risultato che abbiamo conseguito in questa prima trasferta del 2023. Un particolare ringraziamento a tutti i nostri partners, alla Rally Sport Evolution ed a tutti quelli che ci sono stati vicino in questi due giorni ricchi di emozioni.”