Inter-Fiorentina, tre punti in palio in vista della Coppa Italia

I nerazzurri ospitano i viola, Inzaghi a lezione di “Italiano”

Tempo di lettura: 2 Minuti
576

Inter-Fiorentina è il secondo anticipo della 28°giornata di campionato, partita che nessuna delle due squadre può permettersi di compiere passi falsi, specialmente i padroni di casa. Per l’Inter vietato perdere altri punti per non compromettere ulteriormente la sua classifica, dopo aver perso in casa contro la Juventus prima della sosta. La Fiorentina s’incammina verso Milano per giocarsi le sue opportunità e vendere cara la pelle ai nerazzurri. Sarà un match particolare ove prevarrà forse la paura di non perdere, piuttosto la volontà di vincere. E’ un classico modus operandi all’italiana: si aspetta per poi colpire in un momento qualsiasi della partita e non si pongono le basi per vincere sin da subito.

Inter-Fiorentina, appena tre vittorie viola in ventitré anni

Dalla stagione 1999/00 ad oggi, Inter e Fiorentina – tra Milano e Firenze – si sono sfidati in quarantatré occasioni, spiccando: tre vittorie viola, dodici doppiette e una tripletta. Poi per il resto la doppia sfida è stata quasi sempre dominata dall’Inter, sia quando si è giocato al Meazza e sia al Franchi. La Fiorentina ha vinto in tre circostanze a Milano in ventitré anni, curiosamente imponendosi anche in casa: nel 1999/00 2-1 a Firenze, 0-4 (doppietta di Enrico Chiesa) a Milano; nel 2014/15 3-0 a Firenze e 0-1 a Milano (Salah) e nel 2015/16 1-4 (tripletta di Kalinic) a Milano e 2-1 a Firenze. In più in ventuno partite giocate a San Siro, solo in nove è finito il match con meno di tre reti.

Inter-Fiorentina, dal 2012/13 solo tre volte al ritorno

In dieci stagioni il match si è giocato di più nel girone d’andata; in sole tre circostanze Inter e Fiorentina hanno giocato a Milano al ritorno e mai si è imposta l’Inter. Due pareggi e una vittoria viola. Nel 2014/15 è finita per 0-1 (Salah), 0-0 nel 2019/20 e 1-1 nel 2021/22 (Dumfries rispose a Torreira). Lo 0-0 del 2019/20 è anche l’unico maturato in ventitré anni, durante gli altri anni c’è sempre stato almeno un goal: o da parte dell’Inter (quasi sempre) o da parte della Fiorentina. La vittoria più ottenuta dall’Inter come risultato, è il 2-0: nel 2001/02 (Kallon e Vieri), nel 2007/08 (Cambiasso e Balotelli), nel 2008/09 (doppietta di Ibrahimovic) e nel 2011/12 (Pazzini e Nagatomo). Come andrà stavolta?