Serie A, le pagelle di Milan-Atalanta

Fra i rossoneri spiccano Thiaw e Krunic, Maignan spettatore aggiunto. Deludono i nerazzurri, si salva solo Maehle.

Tempo di lettura: 2 Minuti
710

Serie A, le pagelle di Milan-Atalanta. Ieri sera sul prato di San Siro è andata in scena una partita senza storia. I padroni di casa hanno attaccato per 90′, volevano vincere e hanno vinto. La squadra di Stefano Pioli ha dimostrato di essere sul pezzo atleticamente e mentalmente. Mentre la squadra bergamasca ha sofferto il ritmo imposto da Theo Hernandez e compagni, Mike Maignan si è aggiunto agli altri spettatori.

L’Atalanta non ha fatto un tiro in porta, i tre mori rossoneri non hanno lasciato spiragli. Pierre Kalulu, Malick Thiaw e Fikayo Tomori sono un mix di velocità, potenza atletica e intelligenza tattica. Si completano molto bene e la presenza del portiere francese alle loro spalle rende il quartetto difensivo più che affidabile. Andiamo a vedere le pagelle dei protagonisti della sfida.

Serie A, le pagelle dei padroni di casa

Ecco di seguito i voti assegnati da News Sport ai giocatori rossoneri:

Maignan sv: serata di completo relax; Kalulu 6.5: presidia il centro destra e appena può attacca; Thiaw 7.5: cancella Hojlund e domina nel cuore della difesa; Tomori 6,5: reattivo, non gli sfugge nulla; Messias Jr 6,5: gregariato sulla fascia destra, fino al contropiede vincente nel finale; Tonali 7: domina in mezzo al campo, recupera e imposta; Krunic 7: ancora una volta porta equilibrio e raziocinio, salta la prossima per squalifica; Hernandez 7: la sassata da fuori area che provoca l’autorete di Musso; Leao 6: quando sgasa è un piacere, ma è molto controllato; Diaz 6.5: trottolino a tutto campo, trasporta una marea di palloni in attacco; Giroud 6: lavoro sporco al servizio della squadra; Ibrahimovic 6: entra al 73′ per Giroud, dimostra di esserci; De Ketelaere 6: entra insieme allo svedese per Diaz, umile; Rebic sv: dentro al minuto 89′ per Leao; Saelemaekers sv: standing ovation per Messias Jr, 3′ di gioco per lui; Pioli 6,5: crisi superata, ma dovrebbe far rifiatare qualche titolare.

Serie A, le pagelle dell’Atalanta

Ecco di seguito i voti assegnati invece da News Sport ai giocatori atalantini:

Musso 6: non può nulla sulle reti rossonere, evita un passivo più pesante; Toloi 5: troppo nervoso e falloso; Dijmsiti 5.5: combatte contro Giroud, tiene; Scalvini 5.5: mette la fisicità al servizio della difesa; Zappacosta 5: anonimo; De Roon 5.5: cede di fronte a Tonali e Krunic; Koopmeiners 5.5: non riesce a incidere, ma è l’unico che ha qualità; Maehle 6: non molla mai, cerca sempre l’affondo; Lookman 5: poco da fare contro i mori rossoneri, Kalulu lo annienta; Ederson 5.5: sbiadito; Hojlund 5.5: almeno combatte, ma Thiaw è una montagna; Boga 5.5: dal 63′ per Ederson, svolazzi; Muriel 6: entra per Lookman dal 68′, altra personalità; Palomino sv: per Scalvini nel finale; Ruggeri: briciole per Zappacosta; Vorlicky sv: fa rifiatare Koopmeiners nel finale; Gasperini 5: squadra svuotata.