ACI ricorda Mauro Forghieri

Nella cornice di Milano AutoClassica il Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani ha reso omaggio al grande progettista

Tempo di lettura: 1 Minuti
98

Milano, 18 novembre 2022

In occasione della odierna apertura di MilanoAutoClassica, il presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani – in quel momento affiancato dall’Ingegner Pietro Ferrari, figlio del Drake – ha voluto ricordare con calore la figura di Mauro Forghieri, recentemente scomparso.

“Un  genio – sono state le parole del numero uno del club degli automobilisti – Un tecnico progettista, eclettico, professionista della Formula 1 e non solo, avendo lavorato anche nel Gran Turismo e nei rally. Un genio straordinario che ha contribuito alle vittorie della Scuderia Ferrari: 4 titoli piloti e 7 costruttori con lui. Ho avuto l’onore di conoscerlo e il piacere di frequentarlo quando insegnava alla facoltà di ingegneria dell’Università di Lecce. Il mio ricordo è quello di un uomo piacevole, a volte brusco, ma sempre sincero e passionale”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 17 + = 18