Le probabili formazioni di Lazio Monza, riecco Milinkovic. Entra Immobile?

Sarri deve rinunciare a Zaccagni e Lazzari. Scalpita Immobile, che cerca minuti nelle gambe

Tempo di lettura: 2 Minuti
550

Le probabili formazioni di Lazio Monza, riecco Milinkovic. Entra Immobile? Sarà una partita nella partita quella dell’Olimpico tra Monza e Lazio. Una prima assoluta per i lombardi contro i capitolini. Mister Maurizio Sarri non vuole evitare cali di concentrazione: dopo il successo nel derby contro Mou, il tecnico è alla ricerca di continuità. Un successo, infatti, proietterebbe Cataldi e soci al secondo posto in classifica, appaiando il Milan. Palladino, dal canto suo, proverà a bissare il successo casalingo ai danni del Verona, diretta concorrente alla salvezza.

Le probabili formazioni di Lazio Monza, riecco Milinkovic. Entra Immobile? Dubbi amletici per Maurizio Sarri, che riabbraccia finalmente Milinkovic Savic: il serbo, che ha saltato il derby per squalifica, torna arruolabile e prenderà le chiavi del centrocampo azzurro. In porta ci sarà Provedel, che ha ormai superato nelle gerarchie Luis Maximiliano. Difesa a quattro con Lazzari, Casale, Romagnoli (che ha giganteggiato contro la Roma) e Marusic. Linea di centrocampo con Luis Alberto, capitan Cataldi e Milinkovic. In attacco Pedro e Cancellieri accompagneranno la manovra di Felipe Anderson. Dubbi amletici, dicevamo. Già, perché Sarri sarebbe tentato di lanciare nella mischia anche Ciro Immobile. Molto dipenderà dall’andamento della gara. Se le cose dovessero complicarsi, è facile prevedere un ingresso, nella seconda parte di ripresa, del giocatore partenopeo.

Sponda Monza, Palladino deve fare i conti con le assenze di Pablo Marì vittima, suo malgrado, di un recente fatto di cronaca. Nonché di Sensi, che patisce l’ennesimo infortunio muscolare di una carriera che, suo malgrado, stenta a decollare. Ma che, se contasse solo il talento, sarebbe da top. Palladino s’affida a Di Gregorio dietro a Caldirola, Marlon e Izzo. Sulle fasce, a centrocampo, spazio a Birindelli e Carlos Augusto. Linea centrale composta da Rovella, Pessina e Colpani. In avanti fiducia a Caprari, che dovrebbe far coppia con Petagna (in staffetta con Gytkjaer).



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 29 + = 36