Indonesia, la partita di calcio ha causato almeno 180 morti

Ancora poco chiaro il numero di morti causato dagli scontri avvenuti al termine della partita di calcio.

Tempo di lettura: 2 Minuti
350

Indonesia. Nella giornata di Sabato 1 Ottobre 2022, è avvenuto un brutto scontro fra i tifosi dell’Arema FC e del Persebaya Surabaya. La partita giocata all’interno dello Stadio Kanjuruhan non ha portato i risultati sperati, a causa della sconfitta 3-2 dell’Arema. Questo ennesimo fallimento ha spinto i tifosi ad accedere illegalmente al campo, causando centinaia di morti. Al momento, la Polizia sta indagando sull’accaduto e sta mettendo in atto le giuste misure contro i colpevoli. A breve sarà possibile ricevere un quadro più preciso della situazione.

Indonesia: l’ira dei tifosi

Il caos è iniziato successivamente al fischio finale che dichiarava finita la partita. Durante i  primi scontri verbali, la Polizia ha provato ad intervenire con l’obbiettivo di calmare gli animi, ma fallì miseramente. La follia vera e propria è però iniziata successivamente al lancio dei gas lacrimogeni, che ha permesso ai tifosi di accedere al campo. Nel mentre, gran parte del pubblico preso dal panico ha deciso di fuggire, finendo ammassato e schiacciato. Lo stadio, della capienza media di 42 mila persone, era completamente pieno, di conseguenza era impossibile trovare uno spazio libero e sicuro. Inoltre, circa 3 mila persone hanno invaso il campo. Sono stati presi di mira anche vari veicoli, tra cui una camionetta della Polizia: la loro fine è comune, sono stati incendiati. I danni sono tanti, sia sulle persone che sulla struttura. Al momento si contano 182 vittime, il più giovane dovrebbe essere un bambino di 5 anni.

La risposta del governo

Il governo indonesiano si è scusato con tutta la popolazione, promettendo di indagare sull’accaduto. Il Presidente Joko Widodo ha infatti aperto un’inchiesta sulla sicurezza, che farà sì che il Ministro dello Sport faccia una valutazione completa dei match di calcio. Inoltre, ha dichiarato che tutte le persone colpevoli la pagheranno. Il suo discorso è stato mandato in onda sulla TV Nazionale: ciò ha stupito tantissimi spettatori.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 76 + = 79