Inter, questa sera il Vktoria Plzen. Ambiente teso.

I nerazzurri devono vincere per non compromettere la corsa alla qualificazione nel girone. Il morale non è dei migliori, nonostante la vittoria contro il Torino

Tempo di lettura: 3 Minuti
308

Inter, questa sera il Vktoria Plzen. Ambiente teso. La vittoria sofferta contro il Torino non ha rasserenato gli animi in casa nerazzurra. Allenatore e giocatori sono consapevoli che senza le grandi parate di Handanovic, il risultato sarebbe stato diverso. La condizione atletica è approssimativa, il gioco non decolla e la squadra non è serena. Come dimostra il fastidio con il quale Skriniar ha risposto a una domanda circa la possibilità di rinnovare il contratto. Lo slovacco non ha gradito di essere stato messo sul mercato e soprattutto il mancato trasferimento al Psg. Ormai il centrale difensivo era attratto dal nuovo progetto parigino e pregustava un salto di qualità nell’ingaggio. La trattativa per il rinnovo del contratto con l’Inter si preannuncia molto difficile: Marotta e Ausilio dovrebbero pareggiare l’offerta dei francesi….Il prossimo rientro in campo di Lukaku potrebbe riportare il sereno, almeno è quello che sperano tutti: tifosi, allenatore, squadra e società. Troppo importante il belga, anche a livello di leadership.

Inter, questa sera il Vktoria Plzen. Le parole di Inzaghi in conferenza stampa

L’allenatore Inzaghi in conferenza stampa ha parlato dell’incontro di stasera, partendo da una domanda riguardo il portiere titolare: “Ho deciso, ma in questo momento non mi va di dirlo, non lo sanno ancora i giocatori perché abbiamo avuto solo un allenamento. Stamattina abbiamo potuto lavorare al video, poco sul campo. Oggi avremo la riunione tecnica e per primo è giusto che lo sappiano loro”. Sugli avversari slovacchi: “È una squadra forte fisicamente, che abbiamo visto e studiato nelle due partite con Qarabag e Barcellona. Ha costruito questo ingresso nei gironi di Champions in questo stadio, ha giocatori davanti importanti come Chory, Mosquera, Sykora: sono giocatori importanti, e poi hanno fisicità e ripartenze molto veloci, l’hanno dimostrato anche in un campo difficile come Barcellona”. Secondo Inzaghi non è una partita decisiva: “Mancandone ancora quattro probabilmente no, però sappiamo l’importanza che ha e che dieci punti per passare un girone devi farne nove volte su dieci. L’anno scorso siamo stati bravi a farli, quest’anno sappiamo che il girone è più competitivo però domani vogliamo fare i primi punti per muovere la classifica”.

Inter, questa sera il Vktoria Plzen. Le probabili formazioni e dove vederla in tv

Nel girone di ferro di Champions League, mentre si sfidano Barcellona e Bayern Monaco, l’Inter è chiamata a fare bottino pieno in Repubblica Ceca contro il Viktoria Plzen, unica squadra sulla carta alla portata del raggruppamento. Alle 18:45 alla Doosan Arena di Plzen, Inzaghi dovrebbe ritrovare Bastoni dal primo minuto con Skriniar e De Vrij, ancora aperto il ballottaggio in porta dato che il tecnico non ha ammesso che Onanaè il numero 1 di coppa. Sulle fasce possibile chance per Gosens con Dumfries che può riposare lasciando spazio a Darmian. A centrocampo fiducia ai titolarissimi, mentre in attacco, in assenza di Lukaku, solito ballottaggio tra Dzeko e Correa: il secondo stavolta potrebbe spuntarla sul primo.

Probabili formazioni: 

Viktoria Plzen: Stanek; Havel, Hejda, Pernica, Jemelka; Kalvach, Bucha; Sykora, Vlkanova, Mosquera; Chory.

Inter: Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Gosens; L. Martinez, Correa.

Dove vederla in tv e streaming: diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e Mediaset Infinity. In streaming su Now e sulla piattaforma Sky Go.

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 64 + = 74