Alberto Zaccheroni CT della Nazionale Italiana Non Profit

Il 23 giugno, allo stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli Piceno, la prima partita della squadra in occasione della Partita Del Sole

Tempo di lettura: 2 Minuti
401
ultime notizie sportive

Milano, 26 aprile 2022 – Per tutti Zac, Alberto Zaccheroni è il commissario tecnico della Nazionale Italiana Non Profit.

Romagnolo di nascita, Zaccheroni inizia la sua carriera da allenatore alla guida di alcune squadre della sua regione in Serie C2. Dopo alcuni anni di gavetta nel campionato cadetto, esordisce in Serie A con l’Udinese, alla cui guida ottiene risultati straordinari che gli consentono di approdare alla corte del Milan, con cui conquista un inatteso scudetto nel 1999, anno del centenario della squadra rossonera. Dopo altre esperienze alla guida dei maggiori club di Serie A, inizia la sua avventura con le Nazionali diventando prima commissario tecnico del Giappone, con il quale ha conquistato la Coppa d’Asia nel 2011, e poi degli Emirati Arabi Uniti.

La figura di Alberto Zaccheroni nelle vesti di Commissario Tecnico della Nazionale Non Profit è sinonimo di esperienza, qualità e carisma. Si tratta di un profilo dagli importanti valori morali, oltre che prettamente sportivi.

Desidero dire un grande grazie ad Alberto Zaccheroni per aver accettato di onorarci della sua presenza all’interno della nostra Nazionale. Eravamo alla ricerca di una persona simbolo di integrità sportiva e morale per le nuove generazioni e non solo. Grazie alla sua enorme esperienza siamo certi che coinvolgerà tutti regalandoci sfide emozionanti” – dichiaraAngelo Fasola, Presidente della Nazionale Italiana Non Profit e CEO di TrustMeUp. “Fondazione Telethon, City Angels, SOS Villaggi dei Bambini, L’Albero della Vita e PlasticFreesono solo alcune tra le organizzazioni Non Profit che scenderanno in campo per sfidare la Nazionale Azzurri nei tre incontri della Partita del Sole, presto presenteremo la rosa completa dei giocatori con tutte le organizzazioni che hanno aderito all’iniziativa”.

La rosa, per completarsi, attende gli ultimi uomini da schierare in campo. L’invito da parte della squadra è rivolto a tutti gli ex calciatori o atleti che, in rappresentanza di una Associazione Non Profit, vogliano scendere in campo per sostenere una causa comune. È ancora possibile candidarsi inviando una email ainfo@nazionalenonprofit.org.

La prima sfida sarà il prossimo23 giugno presso lo stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli Piceno, poi Maltaa settembre e Bari a dicembre. Il ricavato di questi eventi sarà utilizzato per sostenere la realizzazione del progetto “WeAut”, ideato dalla Nazionale Azzurri, per la creazione, in provincia di Roma, delprimo centro terapeutico a carattere ricreativo-scolastico-sportivo in Italia dedicato a bambini autistici.

Sono lusingato di far parte della Nazionale Italiana Non Profit a cui mi dedicherò con cuore e passione. Sono felice di dare il mio contributo per fare del bene” affermaAlberto Zaccheroni, CT della Nazionale Italiana Non Profit.

I biglietti saranno prossimamente acquistabili sul sito di Vivaticket e in tutte le ricevitorie nazionali convenzionate.

L’acquisto del biglietto verrà ricompensato al 100% in sconti per acquisti da utilizzare sulla piattaforma partnerTrustMeUp.com, confermaCarlo Carmine, Presidente di TrustMeUp, sponsor della nazionale.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 4 + 6 =