Scudetto Inter, Handanovic: “Abbiamo lasciato dei punti per strada”

Handanovic parla del possibile scudetto

440
Handanovic
Samir Handanovic player of Inter, during the match of the Italian Serie A championship between Salernitana vs Inter final result Salernitana 0 , Inter 5 ,match played at the Arechi Stadium. Napoli, Italy, 17 December 2021.
Tempo di lettura: 1 Minuto

Samir Handanovic, il portiere sloveno e capitano dell’Inter in scadenza di contratto a giugno, ha parlato nel post partita dopo il pareggio con il Torino per 1-1.

Le dichiarazioni su Dazn

“Sapevamo che sarebbe stata una partita dura, per come gioca il Torino. Ci siamo adattati giocando più spesso palla lunga. Abbiamo avuto le nostre occasioni, purtroppo Berisha è stato bravo e abbiamo sbagliato anche noi qualcosa”.

“Volevamo vincere, ci abbiamo provato fino all’ultimo ma non ci siamo riusciti. Abbiamo giocato tante partite: a volte capita di soffrire anche perché ci sono pochi giorni per preparare le partite. Abbiamo lasciato qualche punto per strada, il Torino è forte e aggressivo e non è facile per nessuno giocare qui”.

“Volevamo vincere, ci abbiamo provato fino all’ultimo minuto ma purtroppo non ci siamo riusciti. Abbiamo giocato tante partite: a volte capita di soffrire anche perché ci sono pochi giorni per preparare le partite. Abbiamo lasciato qualche punto per strada, il Torino è forte e aggressivo e non è facile per nessuno giocare qui”.

Scudetto Inter Handanovic

La lotta per lo scudetto è ancora aperta?

“Il campionato è aperto e sarà aperto fino all’ultima giornata. Le prestazioni non ci sono mancate, ancora mancano dieci partite e dobbiamo cercare di vincerle”.

Tuttosport commenta la partita

“Toro, beffa atroce e scandalosa”, titola stamane Tuttosport su ciò che è successo ieri sera in campo tra Torino ed Inter. Il Torino è andato in vantaggio con il difensore Bremer su calcio d’angolo nel primo tempo ma l’Inter è riuscita ad agguantare il pareggio soltanto nei minuti finali della partita. Però c’è stato anche un errore vergognoso da parte dell’arbitro e del VAR che non ha concesso il rigore per il Toro per un fallo del difensore centrale Ranocchia sull’attaccante granata, Andrea Belotti. Episodio assolutamente da condannare perchè rischia di falsare la classifica dell’intero campionato.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 5 = 10