Lukaku e la possibile rottura col Chelsea dopo le recenti dichiarazioni: gli scenari possibili

Dopo l’intervista rilasciata il 31 dicembre in cui ha manifestato il suo malcontento, il Chelsea vedrà il giocatore

218
Lukaku Chelsea dichiarazioni
Lukaku Chelsea dichiarazioni

Le recenti dichiarazioni di Lukaku, giocatore del Chelsea, hanno spiazzato un po’ tutti. Dal suo agente Pastorello, al club inglese fino all’allenatore Tuchel. Infatti, nonostante i 12 milioni netti a stagione (contro gli 8,5 percepiti all’Inter), a quanto pare il giocatore non è contento della sua attuale collocazione. Anzi, la sua speranza sarebbe quella di ritornare alla squadra con cui ha vinto l’ultimo campionato di Serie A. Nell’intervista rilasciata il 31 dicembre, non concordata né con il suo agente né con il Chelsea, Romelu Lukaku si è confessato. Più di tutto, è emersa l’amarezza per aver lasciato un club ed un ambiente nel quale si trovava più che bene, al di là dei risultati raggiunti.

Lukaku prima del Chelsea, la sua esperienza all’Inter e le recenti dichiarazioni

In due anni con la maglia nerazzurra, Romelu Lukaku ha messo a segno 64 gol e 16 assist in 95 partite, contribuendo in maniera significativa alla conquista dello scudetto nel 2021. Numeri da bomber sui quali l’Inter avrebbe voluto continuare ad affidarsi anche per altri anni. Inoltre, la vita privata di Lukaku a Milano era più che confortevole ed il giocatore aveva trovato la sua dimensione. Come sappiamo, però, i problemi finanziari della società interista hanno costretto nella scorsa estate a cedere i pezzi pregiati per rimpolpare le proprie casse.

Le dichiarazioni di Lukaku e la reazione dei tifosi del Chelsea e dell’Inter

In questi giorni, come si poteva immaginare, i social networks sono impazziti alla notizia delle dichiarazioni di Lukaku. Infatti, la reazione dei tifosi del Chelsea, suo attuale club, e di quelli dell’Inter, non si sono fatte attendere. Da un lato, i sostenitori dei Blues hanno mostrato rabbia per le parole di un giocatore che, in pochi mesi, non ha ancora dimostrato quanto fatto in passato, e che percepisce uno degli ingaggi più alti della Premier League. Dall’altro i tifosi nerazzurri sperano che le dichiarazioni di Lukaku riaccendano qualche possibilità di ritorno, anche se le attuali condizioni finanziarie dell’Inter escludono tale ipotesi.

Dichiarazioni di Lukaku, la reazione dell’allenatore del Chelsea Tuchel

Le parole di Romelu Lukaku hanno, anzitutto, infastidito l’allenatore del Chelsea Tuchel, spiazzato nel sentire tali affermazioni, senza che sospettasse nulla. La prima conseguenza, infatti, è stata l’esclusione dalla delicata partita del 2 gennaio 2022 contro il Liverpool, terminata 2-2. Anche i compagni di squadra del giocatore belga sembrano non aver gradito le sue dichiarazioni, da quello che trapela dallo spogliatoio. Tuttavia, dopo il match di ieri sera, Tuchel ha affermato che Lukaku rimarrà un giocatore del Chelsea e che è suo interesse difendere sempre i propri calciatori.

In serata andrà in scena l’incontro tra Lukaku e il Chelsea a seguito delle sue dichiarazioni

A breve andrà in scena l’atteso incontro tra la società inglese e Romelu Lukaku per parlare di quanto da lui dichiarato e cercare di trovare una soluzione. Il Chelsea, dal canto suo, cercherà di evitare una rottura, per non dilapidare un investimento da circa 115 milioni di euro dopo solo pochi mesi. Allo stesso tempo, però, si cercherà di capire le vere intenzioni del giocatore dietro le parole dell’intervista rilasciata e se ci saranno margini per ricucire lo strappo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui