UN NFT ALL ’ASTA PER LA SOLIDARIETÀ – L’INEDITO CONNUBIO NEL PROGETTO DI STARBRIDGE E FORZA FOOTBALL PRESENTATO SABATO A TORINO.

Un istante catturato a una performance sportiva diventa arte. A Torino l’iniziativa di un’agenzia di procuratori sportivi fuori dagli schemi e di una società svedese legata al mondo del calcio.

Tempo di lettura: 2 Minuti
1255
UN NFT ALL ’ASTA

UN NFT ALL ’ASTA. Torino 16 novembre 2021 – Sabato 13 novembre, presso lo Spazio CONCRETO di Torino si è tenuto TRAA – between Art and Sport , l’evento di presentazione di un progetto che mette insieme sport arte e solidarietà, ideato da Starbridge – giovane agenzia di procuratori sportivi vocata all’innovazione – in collaborazione con Forza Football, società svedese leader nel settore delle tecnologie digitali applicate all’analisi tecnica nel calcio.

Una sinergia tra due mondi, quello dell’arte e quello del calcio concretizzatasi nella realizzazione “in diretta” di un NFT (Non Fungible Token) legato ad un’opera d’arte virtuale. Un connubio visionario quanto concreto, con un importante risvolto sociale.

UN NFT ALL ’ASTA

L’NFT è stato infatti messo all’asta a partire dalla serata e l’intero ricavato sarà devoluto al Gruppo Abele di Torino.

L’asta avrà termine alle ore 19.00 di oggi, martedì 16 novembre e sarà possibile far pervenire le offerte all’indirizzo charity@starbridgeagency.com

“Siamo orgogliosi del successo di TRAA. Non un semplice evento, ma la realizzazione dell’incontro tra arte e sport sul terreno dell’innovazione che è il driver del nostro lavoro e la nostra vocazione” commenta Francesco Romano, fondatore e Presidente di Starbridge “ma ancora più importante è stata la finalità sociale di TRAA: il primo NFT di un’opera d’arte virtuale realizzato ‘in diretta’ è stato messo all’asta per sostenere il Gruppo Abele. Una scelta che vuole affermare il nostro legame con la città di Torino intesa come comunità. L’obiettivo di Starbridge” – prosegue Francesco Romano- “è trasformare ‘TRAA’ in un appuntamento annuale in grado di consolidare il legame tra l’arte e lo sport, creando nuovi punti di contatto e sinergie positive a servizio della collettività”.

UN NFT ALL ’ASTA

Nel corso della serata organizzata, nel suggestivo hub post industriale di Concreto ideato dal poliedrico e attivissimo designer Gianluca Bocchetta nel cuore del quartiere “Barriera di Milano”, sono intervenuti dirigenti sportivi tra i quali Giovanni Manna, Antonio Comi, i calciatori Carlo Pinsoglio, Fabrizio Poli, tecnici Corrado Grabbi, Cesare Bovo e Matteo Paro, Fabrizio Tecnone ex responsabile sanitario della Juventus e direttore del centro Isokinetic di Torino, imprenditori come Luca Boffa che guida il Gruppo Building RE, Maurizio Irrera vice presidente della Fondazione CRT, Paolo Rodella uno dei massimi esperti italiani di diritto sportivo.