Calciomercato Inter: ore di fuoco tra Correa, Zapata e la suggestione Insigne

In attesa della firma del bosniaco Dzeko, Marotta ha ancora margine per investire in un altro attaccante

438
Correa (Lazio)
Correa (Lazio)

Calciomercato Inter. In attesa della firma di Dzeko, Marotta ha ancora margine per investire in un altro attaccante. Affare a tre tra Correa, Zapata e Insigne.

In attesa di definire l’affare Dzeko (si è allenato ad Appiano ma non ha firmato per la divergenza di un mese di stipendio avanzato con la Roma), i nerazzurri si gettano a capofitto sul completamento del reparto avanzato. Marotta ha ancora margine di azione: Correa della Lazio è l’obiettivo numero uno, più difficile arrivare a Zapata (Gasperini ha posto il veto sulla cessione). Ma il sogno, la suggestione, si chiama Lorenzo Insigne: il capitano del Napoli è alle prese con una vera e propria frattura in corso con De Laurentiis e potrebbe succedere di tutto.

Calciomercato Inter: il sogno si chiama Insigne

L’Inter insiste per Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli piace a Simone Inzaghi e a Marotta. La priorità del capitano del Napoli è e resta quella di rimanere in Campania. La redazione mercato di Sky Sport ha riportato alcune indiscrezioni.

“Insigne vorrebbe restare a Napoli e in caso di partenza “forzata” il numero 24 del club azzurro sa di essere di fatto in vendita. Nelle idee del presidente Aurelio De Laurentiis, d’altronde, di giocatori incedibili non ce ne sono: e vale anche per il capitano del Napoli. Se proprio dovesse andare via, Insigne vorrebbe trasferirsi in una società intenzionata a metterlo al centro del progetto tecnico”.

Sky Sport 24 ha poi aggiunto ulteriori dettagli: “L’entourage del ‘Magnifico’, consapevole che il rinnovo è materia complessa, si sta guardando attorno. Registrati, finora, sondaggi dell’Inter e di squadre straniere, anche se nessuna di queste, per adesso, sembrerebbe aver convinto appieno Lorenzo Insigne. Per i nerazzurri, il capitano del Napoli rappresenta un’opportunità, specie a 25 milioni e alla luce delle difficoltà a mettere le mani su Duvan Zapata e Joaquin Correa; ma la situazione resta ‘sospesa’. Allo stato attuale, Insigne potrebbe concretamente andare via solo a parametro zero nel 2022“.

Calciomercato Inter. Zapata non convocato, ma per Gasperini è incedibile

Zapata non è stato convocato per questioni fisiche e rimane un obiettivo dell’Inter. L’Atalanta non vuole venderlo perché non ha il sostituto. Non è una trattativa semplice. Ci sono alternative, tra cui Correa. La Lazio fa una valutazione di 37 più bonus. Poi c’è la suggestione Insigne.

Correa, strada più in discesa. Ma tra il sogno di Inzaghi c’è il muro del cartellino

Joaquin Correa è il nome più vicino all’Inter come secondo rinforzo nel reparto d’attacco di Simone Inzaghi. Lo sostiene Sport Mediaset, secondo cui l’allenatore nerazzurro si sarebbe impuntato sul nome dell’argentino, leader tecnico della sua Lazio. Inzaghi gli vorrebbe cucire addosso un ruolo altrettanto importante in nerazzurro, e starebbe premendo con i dirigenti affinché portino la trattativa a termine.

Così, nelle ultime ore ci sarebbe stata un’accelerata dell’Inter per lo stesso Correa, che dal canto suo si è già esposto con la Lazio circa la sua volontà di trasferirsi a Milano. Il club bianoceleste, però, non molla e continua a chiedere più di 40 milioni di euro per il cartellino. La sensazione è che si potrebbe chiudere tra i 35 e i 37 milioni.

La carriera di Correa

E tu cosa ne pensi? Per rimpiazzare Lukaku, quale tra Correa, Insigne e Zapata potrebbe essere davvero l’uomo della svolta? Commenta qui e condividi l’articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui