Mercato Juve ultime. Rallenta decisamente l’affare Locatelli

Dalla Continassa non si schiodano di un millimetro dalla proposta di un prestito biennale con riscatto del cartellino del Loca non prima di un paio d’anni

315

Mercato Juve ultime. Manuel Locatelli è destinato alla Juventus o resterà al Sassuolo? E’ una delle domande poste al procuratore Giocondo Martorelli nel corso della sua intervista rilasciata a TMW Radio, nel corso della trasmissione ‘Stadio Aperto’. Questa la sua risposta: “Al 90% sì, ma la Juventus deve avvicinarsi alla richiesta del Sassuolo”.

“Magari questi potranno un minimo venire incontro, ma il trasferimento avverrà solo nel momento in cui saranno soddisfatti per l’offerta della Juve”, ha detto Martorelli che prosegue. “Conosco Carnevali da oltre trent’anni, ci ho parlato e vi dico che se una società è forte riesce a mantenere i calciatori, specie se sono coperti dalla lunghezza del contratto, come per Locatelli”.

Mercato Juve ultime. L’accordo ancora non c’è

I contatti non mancano (nuovo incrocio previsto, salvo novità, entro domani), eppure l’accordo non c’è e la conseguenza rientra nella logica: Manuel Locatelli, al 3 agosto 2021, non è un giocatore di proprietà della Juventus. Potrebbe diventarlo ma per ora, all’alba di una nuova stagione, il suo club resta il Sassuolo. Da contratto, sarà così fino al 30 giugno 2023. Però gli accordi legati ai trasferimenti dei calciatorib vengono sottoposti spesso e volentieri a “revisione” e nel caso specifico del centrocampista campione d’Europa la proprietà di cui sopra resterebbe tale in base alle volontà bianconere. Perché dalla Continassa non si schiodano di un millimetro dalla proposta di un prestito biennale con riscatto del cartellino del Loca non prima di un paio d’anni. Prestito, cioè “noleggio” del giocatore il cui cartellino sarebbe sempre in mano al club neroverde.

«Siamo convinti che la nostra offerta sia buona e giusta», Pavel Nedved ha detto e direbbe ancora oggi. La risposta dall’Emilia? No, grazie, arrivederci. E più ci s’irrigidisce da un lato, più dall’altro si chiude la porta.

La carriera di Locatelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui