Sassuolo-Juve probabili formazioni

Gli emiliani lottano per la Conference League, i bianconeri per la Champions

295
Pirlo Sassuolo-Juve
Pirlo Sassuolo-Juve

Sassuolo-Juve: neroverdi in forma, Pirlo rischia grosso

La sfida del Mapei Stadium che si terrà domani, 12 maggio, alle 20:45 sarà molto importante per entrambe le squadre. I padroni di casa vengono da un ottimo periodo di forma, avendo totalizzato 13 punti nelle ultime 5 partite. La Juventus, al contrario, viene da alcuni risultati altalenanti e proprio dopo la pesante sconfitta contro il Milan è finita sotto l’occhio del ciclone. Ora gli uomini di Pirlo rischiano di non riuscire a raggiugere il quarto posto per la fine del campionato, mancando la qualificazione per la Champions League per la prima volta dal 2010/11, quando la Juve finì il campionato in settima posizione. A sfavore della Vecchia Signora ci sono anche gli scontri diretti con le rivali Milan e Napoli.

 

Sassuolo-Juve: le probabili formazioni

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Traorè; Raspadori. Allenatore: De Zerbi

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo. Allenatore: Pirlo

 

Dybala torna titolare, occhio a Raspadori

Pirlo proverà in questo match fondamentale a cambiare qualcosa rispetto alla brutta prestazione contro il Milan. Il tandem d’attacco sarà presumibilmente DybalaRonaldo. L’argentino era anche entrato bene in partita nella sconfitta di domenica sera, ma ha avuto davvero poco tempo. Una partita dall’inizio può dare alle manovre offensive bianconere qualcosa in più. CR7, invece, è chiamato a dare l’ennesima dimostrazione della sua forza dopo una partita opaca contro i rossoneri. Anche Kulusevski avrà una chance da titolare sulla destra, prendendo il posto di un McKennie che non ha assolutamente convinto nella sua ultima apparazione. In conferenza stampa Pirlo ha detto che Danilo e Arthur sono entrambi a disposizione, tornati da problemi fisici.

De Zerbi invece punta a continuare la serie positiva del suo Sassuolo. Probabilmente non partirà dall’inizio Caputo, che non è al meglio. Stesso discorso per Jeremie Boga. Come prima punta per i padroni di casa giocherà il giovane Raspadori, che sembra vivere un buon momento di forma.

 

Ho 22 anni e sono uno studente all'università di Padova presso la facoltà di Comunicazione. Il mio sogno nel futuro è fare il giornalista sportivo: credo che fare di una passione anche il proprio lavoro sia il massimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui