Highlights Genoa-Spezia: finisce 2-0 per i giocatori di Ballardini

Primo anticipo del sabato che termina con i 3 punti guadagnati dal Genoa che mettono in seria difficoltà gli spezzini in lotta per la salvezza.

1037
GENOA, ITALY - APRIL 24: Gianluca Scamacca of Genoa (L) celebrates with his team-mate Mattia Destro after scoring a goal during the Serie A match between Genoa CFC and Spezia Calcio at Stadio Luigi Ferraris on April 24, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

Highlights Genoa-Spezia, Il Genoa si allontana dalla zona calda della classifica, ritrova il successo che mancava dal 19 marzo scorso e affonda lo Spezia (2-0, reti nella ripresa di Scamacca e Shomurodov), ricacciando la squadra di Italiano in piena bagarre retrocessione. Posta in palio altissima in un derby ligure che all’andata aveva segnato il felice avvio del Ballardini 4 sulla panchina rossoblù. Anche stavolta il tecnico del Grifone s’è imposto sulla squadra di Italiano che ha pagato innanzitutto lo scarso peso offensivo ed errori gravissimi in difesa, a cominciare dalla giornata no di Provedel.

Highlights Genoa-Spezia, primo tempo dai ritmi blandi

Primo tempo divertente, con il Genoa più propositivo degli avversari. Rossoblù pericolosi già in avvio (Terzi ammonito dopo 57” per un fallo su Pandev lanciato a rete). La squadra di Italiano prova a tenere alto il baricentro, costringendo il Genoa a un faticoso giropalla per alzarsi, ma poi Nzola e compagni combinano poco e soffrono davanti a Provedel. Proprio il portiere degli ospiti (12’) perde un pallone in fase di rinvio, regalandolo a Destro che spreca scivolando a porta vuota prima di battere a rete. Doppia papera, ma nulla di fatto.

Secondo tempo in cui il Genoa mette i puntini sulle I

Il Genoa riparte all’attacco nella ripresa, sfruttando gli spazi per vie centrali dove Erlic e Terzi ballano. La squadra di Italiano fa tanto possesso, ma poca pressione. Le punte sono poco servite, Biraschi è a uomo su Nzola che non ha rifornimenti, ma anche i rossoblù in questa fase spingono con minore intensità. Ballardini piazza allora Scamacca al fianco di Destro (fuori Pandev). Italiano risponde con Estevez al posto di Maggiore. E qui arriva il vantaggio rossoblù, sugli sviluppi della solita discesa a sinistra di Zappacosta (Vignali, che disastro). Il tiro dell’esterno viene ribattuto debolmente da Provedel, per Scamacca il piatto destro è facilissimo. Chiude la partita Shomurodov che supera Erlic e la mette a giro facendo 2-0. Genoa che trova la zona salvezza. Spezia che invece rischia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui