Raiola-Donnarumma: addio al Milan con un rimborso

Il procuratore italo olandese pronto a portare via il portiere, porta un suo assistito a Milano

1751
Raiola-Donnarumma

Raiola-Donnarumma è un argomento caldissimo. Il procuratore italo-olandese ha diversi assistiti che militano nei rossoneri. Non solo il giovane portiere, anche Romagnoli e Ibrahimovic. Zlatan ha praticamente chiuso per il rinnovo con il club di via Aldo Rossi. Discorso diverso invece per gli altri due. Romagnoli infatti potrebbe finire alla corte della Juventus, in uno scambio con un altro suo assistito. Raiola infatti vorrebbe portare Federico Bernardeschi alla corte di Pioli ed il difensore a Vinovo. Ovviamente per entrambi i club ci “sarebbe in omaggio” una super plusvalenza, che farebbe molto bene ad entrambi i bilanci dei club. Per Donnarumma invece la questione è più complessa.

Raiola-Donnarumma, ecco il piano del procuratore

Mino Raiola vuol portare Gigio alla Juventus. Ciò gli consentirebbe di far guadagnare al suo assistito una cifra di 10 milioni di euro a stagione. Inoltre, essendo il portiere del Milan il classico parametro zero, per il procuratore ci sarebbe pronta una ricca commissione. Si parla di una cifra di circa 20 milioni di euro. L’addio tra Donnarumma e il Milan a zero resta un’ipotesi possibile, forse legata al risultato finale del campionato rossonero. Staremo a vedere. Intanto super Mino, ha pronto un colpo importante, proprio per i rossoneri. Una sorta di “risarcimento” per la questione Donnarumma.

Chi vuol portare al Milan?

Tra i nomi più in vista ed importanti del momento, segnaliamo Donyell Malen. Talento emergente del PSV Eindhoven, che piace a tanti club. In questa stagione ha messo a segno 25 gol in 41 partite. Uno score di tutto rispetto per il classe 1999. Attualmente in Olanda lo danno più vicino allo sbarco al Liverpool. Raiola invece sta pensando di portarlo al club di via Aldo Rossi. Il cartellino costa circa 30 milioni di euro, ma il procuratore potrebbe riuscire a strapparlo all’Eindhoven ad un prezzo inferiore, per circa 25 milioni di euro.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui