Real Madrid Barcellona: il clasico termina 2-1, magia di Karim Benzema

Allo stadio Alfredo di Stefano in Madrid, si è appena conclusa una delle più belle partite della Liga spagnola

1115
Real Madrid's French forward Karim Benzema celebrates after scoring during the UEFA Champions League group B football match between Real Madrid and Borussia Moenchengladbach at the Alfredo Di Stefano stadium in Valdebebas, northeast of Madrid, on December 9, 2020. (Photo by PIERRE-PHILIPPE MARCOU / AFP) (Photo by PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP via Getty Images)

Real Madrid Barcellona, scontro al vertice, spettacolo assicurato. Senza spettatori, non c’è gusto, ma dalla TV è sempre un bel vedere, una delle partite più attese dell’anno non ha mai annoiato, anche in questo periodo molto strano del calcio mondiale. Sapevamo già che sarebbe stata una sfida tesissima, sia perchè in ballo c’è il primo posto nel campionato spagnolo, aspettando il match domani dell’Atletico Madrid, sia perchè è sempre stata una rivalità storica quella tra i due maggiori club de La Liga.

Real Madrid Barcellona, prima frazione: è questo il vero Real affamato!

Primo tempo della partita che parte subito col botto. Blancos che fanno capire che non scherzano e che la vittoria contro il Liverpool in settimana, non è stata casuale. Al 15esimo minuto Karim the dream Benzema si inventa qualcosa di pazzesco. Riceve da Lucas Vasquez che crossa, e trasforma con uno splendido tocco di tacco che non lascia scampo a Ter Stegen, dunque 1-0 Real Madrid. Al 28′ ci pensa invece Toni Kroos che trasforma da palla inattiva un calcio di punizione dal limite, deviato da Dest, con Ter Stegen che di nuovo può solo che restare a guardare. Si va negli spogliatoi con i galacticos in vantaggio per 2-0 e momentaneamente in vetta alla classifica a 66 punti pari all’Atletico Madrid

Secondo tempo, il Barcellona è ancora vivo ma non basta

Seconda frazione che inizia con i catalani intenzionati a riprendere la partita, ma che sono continuamente esposti alle folate del Real che giustamente cerca di chiuderla definitivamente. Al 60′ arriva la svolta: cross dalla sinistra di Jordi Alba, Griezmann ostacola Militao che non riesce a intervenire: palla che arriva a Mingueza che si inserisce colpendo a rete! Primo gol nel Clasico per lo spagnolo. Subito dopo Vinicius si mangia il match point, passando a tu per tu la palla a Benzema che viene anticipato da Araujo in corner. Traversa di Moriba all’ultimo secondo. Partita che termina sul 2-1 che il Madrid termina in 10 a causa dell’espulsione di Casemiro.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui