Calciomercato Juventus: un solo obiettivo

I bianconeri hanno la necessaria di prendere un calciatore specifico per provare a ripartire

1066
Agnelli Ronaldo

Il calciomercato Juventus di gennaio non è mai stato particolarmente scoppiettante. In genere i grandi investimenti i bianconeri li fanno nel periodo estivo. Una sola volta (negli ultimi anni) il club di Corso Galileo Ferraris fece un investimento invernale di spessore. Acquistò Alessandro Matri dal Cagliari, per uscire da una situazione all’epoca difficile. Lo scorso anno invece prese Kulusevski dal Parma, per poi prelevarlo a fine stagione. Ora la Juve ha alcune criticità evidenti che non ha mai affrontato. Il vice Alex Sandro manca da oltre un anno, un vice Morata, e ancora peggio il centrocampista centrale, il famoso regista che la Juve non ha.

Calciomercato Juventus, obiettivo importante

Per ciò che concerne la punta, il nome caldo è un quello di Scamacca di proprietà del Sassuolo. La Juve potrebbe prenderlo con la formula del prestito oneroso, con obbligo di riscatto fissato alla cifra di 20 milioni di euro. Ciò che però urge maggiormente è avere un regista di centrocampo. Ad oggi manca in maniera clamorosa. Vedere giocare i bianconeri, in alcuni momenti, è davvero imbarazzante. Mai o quasi una verticalizzazione, una giocata ispirata, degna di un centrocampo di qualità. Caratteristica che manca e che si nota troppo, tanto da determinare risultati negativi.

I centrocampisti nel mirino

La dirigenza bianconera potrebbe cambiare obiettivo e correre quindi ai ripari immediatamente. In caso contrario il club rischierebbe seriamente di non entrare nelle prime quattro. Ciò determinerebbe un tracollo economico importante. Senza la Champions League e le perdite derivanti dal Covid-19, sarebbe un disastro. Sottovalutare la situazione, tecnica e di guida in panchina, sarebbe probabilmente molto pericoloso e segno di poca saggezza societaria. Paratici and Company, in una/due stagioni hanno letteralmente mortificato un progetto tecnico validissimo, trasformando una squadra schiacciasassi in una flebile e paurosa compagine. Adesso ai potrebbero dirottare le poche risorse au Locatelli o su un profilo che dia alla linea mediana bianconera, qualche certezza in più e soprattutto un pizzico di geometrie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui