Godin Cagliari: accordo e sbarco in Sardegna

Inter e Cagliari hanno trovato l’accordo, il difensore uruguaiano a Cagliari nei prossimi giorni

1442
Godin Cagliari

Godin Cagliari è un affare ormai concluso. I due club hanno trovato l’accordo per il trasferimento del forte difensore uruguaiano in Sardegna. I nerazzurri si accolleranno tre mesi di stipendio del nazionale della Celeste, poi sarà il club di Giulini a provvedere al suo compenso. Uno stipendio rivisto e spalmato per cercare di rientrare in quelli che sono i parametri del club sardo. Godin guadagnerà infatti 2,5 milioni di euro più bonus. Con questi, legati ai risultati sportivi suoi e della squadra, potrebbe arrivare a guadagnare tre milioni di euro. Insomma un taglio sostanzioso del proprio ingaggio, visto che a Milano, sponda nerazzurra, guadagnava (bonus compresi) 5,8 milioni di euro a stagione.

Godin Cagliari, ecco quando arriva in Sardegna

Il difensore uruguaiano firmerà nelle prossime ore, un contratto di tre anni, alle cifre appena riportate. Ingaggio spalmato su tre anni, per rimanere in Italia e giocare ad alti livelli nonostante i suoi 34 anni. Diego infatti nonostante l’età non giovanissima, ha sempre dimostrato di essere un grandissimo professionista. Un calciatore integro, esperto ed in grado di continuare ad essere importante, guidando la difesa in maniera esemplare. A Cagliari lo attendono probabilmente entro le prossime 48 ore. Previsto un bagno di folla per un campione che continuerà a popolare la colonia uruguaiana del Cagliari, confermando una storia senza fine.

Cagliari, sempre più uruguaiano, la storia si ripete

Tante le analogie con il passato. In principio era Francescoli, Herrera e Fonseca. Negli anni i sudamericani dell’Uruguay si sono succeduti nel capoluogo sardo. Adesso la colonia è nuovamente folta e di qualità. Nandez, Oliva, Pereiro ed ira Godin. Il difensore sarà la guida carismatica per i suoi connazionali, e per tutta la squadra rossoblu. Lo manda Pepe Herrera, suocero di Diego, una vera e propria garanzia per i tifosi del Cagliari. Il sogno continua, in attesa dell’arrivo in Sardegna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui