Calciomercato, Lionel Messi pronto ad andare all’Inter? Le ultime

Dopo l’eliminazione del Barcellona dalla Champions League si fanno sempre più insistenti le voci in merito ad un possibile addio di Lionel Messi.

86
BARCELONA, SPAIN - MARCH 07: Lionel Messi of FC Barcelona looks on during the Liga match between FC Barcelona and Real Sociedad at Camp Nou on March 07, 2020 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

In seguito all’eliminazione del Barcellona dalla Champions League si fanno sempre più insistenti le voci in merito ad un possibile addio di Lionel Messi. Tra le possibili destinazioni spuntano i nomi dell’Inter e del Manchester City.

Messi, addio al Barcellona?

In base a quanto riportato dai media spagnoli sembra che Lionel Messi non sia contento della situazione in casa Barcellona e per questo motivo avrebbe manifestato la propria volontà di lasciare il club. Un rapporto logoro ormai da mesi, con le prime tensioni iniziate dopo il cambio di allenatore e l’arrivo di Quique Setien non particolarmente apprezzato dallo spogliatoio. In seguito la vicenda Eric Abidal, il team manager che anziché difendere la squadra ha attribuito ai calciatori le responsabilità delle cattive prestazioni. Per finire la goccia che ha fatto traboccare il vaso, ovvero l’umiliante eliminazione dalla Champions League.

Calciomercato Inter, Messi sempre più vicino?

Una serie di fattori, quelli appena elencati, che secondo la stampa catalana sembrano spingere Messi lontano dal Barcellona. Due le possibili destinazioni, ovvero Inter e Manchester City. Voci di mercato che fanno sognare i tifosi nerazzurri, con l’operazione che comunque risulta tutt’altro che semplice. Messi, infatti, percepisce uno stipendio netto annuo di base sui 43 milioni, che sale fino a un massimo di 75 milioni con svariati bonus legati alle prestazioni.

In seguito all’eliminazione dalla Champions, però, il Barcellona potrebbe abbassare le pretese, con l’Inter che potrebbe quindi approfittarne, inserendo nell’operazione Lautaro Martinez. Dal suo canto Messi, che a giugno ha compiuto 33 anni, potrebbe accettare uno stipendio più basso. Se tutto questo non bastasse le società di calcio possono, per legge, ingaggiare calciatori stranieri pagando l’IRPEF solo sulla metà dei loro stipendi lordi, più un contributo dello 0,5% per potenziare il settore giovanile. Un’agevolazione, quindi, che potrebbe contribuire a rendere il sogno realtà.

Bargiggia su Twitter

Nel corso delle ultime ore, quindi, si fanno sempre più insistenti le voci in merito ad un possibile addio di Messi al Barcellona, con il calciatore pronto a giocare la prossima stagione con la maglia dell’Inter.

In Italia, ricordiamo, il primo a parlare di quest’ipotesi è stato Paolo Bargiggia. A tal proposito lo stesso giornalista su Twitter ha scritto: “Parlare adesso di un’ipotesi Messi all’Inter è troppo facile: dovevate farlo quando l’ho fatto io con un tweet, esattamente lo scorso 27 giugno. Gli stessi che prima facevano i tuttologi di stoca… adesso chiedono e si informano. E io ribadisco la stessa cosa: provano ma non facile“.

Laureata in Economia Aziendale, indirizzo e-commerce, e giornalista pubblicista, sono da sempre appassionata di tutto ciò che concerne il mondo della tecnologia, dell'economia e dello sport.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui