Joao Pedro, cambio ruolo o cessione?

Di Francesco pensa al nuovo Cagliari

592

Il Cagliari con il nuovo tecnico Eusebio Di Francesco pensa al mercato. Chiuso il campionato, la dirigenza rossoblu si è messa al lavoro, per cercare di accontentare le esigenze del mister abruzzese. I dettami tattici del tecnico ex Roma, sono certamente differenti rispetto a quelli di Walter Zenga e di Rolando Maran. A questo punto alcuni calciatori in rosa, si troveranno davanti ad un bivio. Tra questi anche il bomber rossoblu di questa stagione. Parliamo di Joao Pedro, attaccante brasiliano che in questo campionato ha realizzato la bellezza di 18 reti. Un record per il ragazzo carioca, che non sarà semplice ripetere. Di Francesco ha altri progetti, un modulo differente da attuare. JP10 probabilmente dovrà cambiare ruolo, o meglio, la zona del campo da ricoprire.

Joao Pedro, arriva il nuovo ruolo?

Ecco quindi che per Pedro dovrebbe prospettarsi un cambio di ruolo. Per lui DiFra ha in mente uno spostamento sulla fascia sinistra. Sulla destra invece potrebbe agire Gaston Pereiro. In questo modo in entrambe le fasce giocherebbero due calciatori, in grado di rientrare, crossare o tirare. Ovviamente per Joao Pedro sarebbe l’ennesimo cambio di ruolo. Il calciatore brasiliano arrivò a Cagliari con mister Zdenek Zeman. Iniziò a giocare ricoprendo il ruolo di interno destro o sinistro. Ebbe fortune alterne, ricevendo dagli spalti spesso bordate di fischi dagli spalti dell’allora Sant’Elia. Man mano con gli altri mister che si sono succeduti, ha continuato a cambiare pelle. Dapprima è passato a fare il trequartista, giocando dietro le punte o un unico attaccante. Poi con Maran, e l’infortunio di Leonardo Pavoletti, si è spostato nel ruolo di prima punta. Visti i risultati conseguiti in questa stagione, potremo affermare che il brasiliano, in questo ultimo ruolo, è riuscito ad esprimere il massimo delle proprie potenzialità. Ecco perché su di esso, si sono posati gli occhi di numerosi club.

Joao Pedro e la possibile cessione

Al momento pare si siano fatte avanti, proprio come riportato qualche tempo fa da CalcioStyle, società come il Torino e la Fiorentina. Giulini però è stato abbastanza chiaro. Vuole ina cifra non inferiore ai 20 milioni di euro. Richiesta che per ora non è stata “colmata” da nessun possibile acquirente, ma che visto il percorso fatto dal brasiliano, potrebbe essere proprio un ottimo affare. Joao è anche arrivato alla classica età della maturazione calcistica, e quindi potrebbe davvero regalare ancora tante ottime prestazioni, condite da gol importanti. Nessuno è incredibile, nemmeno Joao Pedro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui