Calciomercato Milan, Pioli ha deciso il rinforzo per l’attacco

Grandi manovre della dirigenza rossonera per il reparto offensivo

166
milan

Dopo un inizio di stagione disastroso, il Milan alla ripresa del campionato (in seguito al lockdown durato mesi a causa della pandemia globale) è riuscito a trovare quell’equilibrio che gli è mancato nella fase iniziale con l’ex allenatore Marco Giampaolo.

Il suo successore Stefano Pioli è riuscito in un’impresa quasi impossibile: il parmense infatti ha portato il Milan al sesto posto che vale la qualificazione alla prossima Europa League, obiettivo che sembrava un miraggio prima del lockdown.

Calciomercato Milan, avanti con Pioli

E’ vero che l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic lo scorso gennaio ha portato una mentalità vincente di cui questa squadra era carente, ma il quasi 39enne svedese ha avuto un forte impatto solo alla ripresa a giugno. Tantissimi calciatori infatti si sono trasformati in tutto e per tutto; il caso più lampante è quello di Calhanoglu, che da ottimo giocatore (ma senza un ruolo fisso) è diventato il cardine del nuovo 4-2-3-1 di Stefano Pioli.

Non bisogna dimenticare anche Ante Rebic, vero e proprio cannibale da area di rigore che ha meritato sia la riconferma che il posto fisso nel reparto offensivo dei rossoneri.

L’attuale allenatore del club di via Aldo Rossi ha fatto un lavoro così straordinario da allontanare definitivamente il quasi imminente approdo di Rangnick sulla panchina del ‘Diavolo’.

Ivan Gazidis infatti da novembre ha intrecciato rapporti con il tedesco del Lipsia, a cui sarebbe stata affidata la direzione tecnica della squadra meneghina salvo poi ritirarsi visti i risultati raggiunti da Pioli. Dopo il lockdown è stato il Milan la squadra che più di tutte ha fatto meglio, totalizzando ben 30 punti.

Calciomercato Milan, Pioli vuole Chiesa

Secondo recenti indiscrezioni, pare inoltre che Pioli abbia chiesto alla proprietà nientemeno che Federico Chiesa, attaccante esterno della Fiorentina che è l’oggetto del desiderio anche della Juventus e dell’Inter. Il patron viola Commisso però pretende per il cartellino della sua stella non meno di 50 milioni di euro.

Simone Ciloni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui