Calciomercato Inter, ecco il primo nome sulla lista di Marotta

L’ad nerazzurro pronto a rinforzare la squadra con un big

178
inter

Questa sera alle ore 21 va in scena alla Veltins Arena di Gelsenkirchen l’ottavo di finale di Europa League tra l’Inter e il Getafe.

I nerazzurri hanno appena terminato il campionato di Serie A al secondo posto (alle spalle della Juventus campione d’Italia 2019/2020, staccati di un solo punto), mentre la compagine spagnola si è piazzata ottava nella Liga, rimanendo esclusa dalle coppe europee per la prossima stagione. Con la ripresa della stagione il sorprendente Getafe ha deluso le aspettative, perdendo prima il quarto posto (che vale l’accesso alla Champions League) e poi il diritto di accedere all’Europa League.

Calciomercato Inter, le probabili formazioni di Inter-Getafe

Nonostante questo, il Getafe è riuscito ai sedicesimi ad eliminare nientemeno che l’Ajax, che solo l’anno scorso arrivò ad un passo dalla finale di Champions (venendo battuti dal Tottenham). Ecco qui di seguito le probabili formazioni dell’incontro…

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro.

GETAFE (4-4-2): Soria; Damian Suarez, Djené, Etxeita, Olivera; Nyom, Arambarri, Maksimovic, Cucurella; Mata, Molina.

Calciomercato Inter, chi vuole Marotta

L’Inter ora sta cercando di trovare compattezza dopo la sfuriata di Antonio Conte nel post Atalanta e a prescindere da quello che sarà il futuro del tecnico (che è concentratissimo sull’Europa League), l’amministratore delegato Beppe Marotta sta già lavorando per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione.

Sono sempre più insistenti le voci che riguardano un probabile approdo di Massimiliano Allegri in caso di addio anticipato con Conte, ma il centrocampo sarà rivoluzionato.

Seconco recenti indiscrezioni infatti pare che Marotta e Ausilio abbiano posto le basi per un approdo in nerazzurro di Sandro Tonali, centrocampista del Brescia che ha stregato con le sue qualità tecniche e di leadership gli addetti ai lavori e le big italiane. Non c’è infatti solo il club di Suning sul calciatore originario di Lodi, in quanto Juventus e Milan sono pronte a sfidarsi in un’asta milionaria per arricchire la propria mediana.

Il patron del Brescia Cellino chiede per il suo cartellino 50 milioni, mentre Marotta ha già offerto 30 milioni più bonus per spiazzare la concorrenza; ad ora l’Inter è in vantaggio, ma la dirigenza cinese deve muoversi in fretta per dare a Tonali le chiavi del centrocampo nerazzurro…

Simone Ciloni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui