Porsche Carrera Cup – Round 2. – Gara 1 – Misano World circuit.

Quaresmini si prende tutto seguito da un ottimo Monaco. Alle loro spalle Iaquinta,Cerqui, Fumanelli e Moretti.

0
227
carrera cup misano

Atmosfera degna di un film d’amore al circuito di Misano, con la luna ad illuminare la pista, aiutata dai riflettori, dai potenti fari e dai dischi dei freni roventi. E come nelle migliori pellicole rosa, non mancano insicurezze, baci, fughe e incomprensioni. Ma partiamo dalle insicurezze, come quelle al via. Alle spegnimento dei semafori scattano bene il poleman Gianmarco Quaresmini e il suo compagno di fila in griglia Stefano Monaco, che mantengono invariate le prime due posizioni.Dal terzo posto, invece, ncespica Fumanelli che si ritrova immediatamente addosso due lupi, quali Cerqui e Iaquinta, quest ultimo costretto al taglio della prima chicane per evitare il contatto. I prima giri vedono lo stabilizzarsi delle posizioni, ma è solo la quiete prima della tempesta. Non sono mancati i baci, se cosi prossimo definirli. Nelle retrovie durante un gran bel duello è Festante che colpisce Vukov, che colpisce Martini che al mercato mio padre comprò. Scherzi e citazione misicale a parte, i tre fino al momento dell episodio in questione, erano stati tra i piu attivi e purtroppo il contatto ha costretto i piloti al ritiro ad eccezione di Martini, rientrato in pista dopo una sosta ai box, costretto per a ripartire dal fondo. La fuga piu significativa del film è di sicuro quello di Quaresmini, che aitorevolmente distacca tutti, firma il giro velpce che vale un punto e dopo ammonostra una gara impeccabile. A continuare e a rafforzare lo spettacolo ci pensano Laurini, Baldan e Moretti (esordiente partito decimo) con una bella lotta per il secondo posto, che vale la pole position in gara due. Ne uscita vincitore Moretti, agevolato dai ritiri di Baldan prima, per un problema al sensore dell’Abs, e di Laurini poi per l esplosione della gomma posteriore destra. L inconveniente capito a Laurini dilawcia in pista detriti pericolosiel e a 5 minuti dalla fino entra la safety car E le incomprensioni? Beh ci sono stato pure quelle. In regime di safety car Scannicchio, doppiato, si trova in mezzo al gruppo e rallenta per farai sfilare dagli altri piloti, i quali rallentano a loro volta per non superare ed incappare in sanzioni e penalita. Il risultato è che il gruppo si spacca in due e in queste condizioni la safety car non rientra, ma accompagna lentamente i piloti fino alla bandiera a scacchi. Vince Quaresmini, che rafforza il suo vantaggio in testa alla classifica, seguito da un Stefano Monaco sempre piu contatti ed autoritario. Terzo e quanto posto per Iaquinta e Cerqui che nulla hanno potuto per insidiare i due davanti. Quinto e sesto un Fumanelli che ha perso due posizioni al via e Moretti, autore di una grande prova dal decimo posto in griglia, che domani scatterà davanti a tutti. La romantica serata di Misano termina qui, con tutti i propositi per una gara due davvero entusiasmante! L appumtamento è prevista per domani, si Sky Sport Arena e su cielo, alle 12,50 Ah dimenticavo, ogni film rosa ha la suo morale. Come ha ben dimostrato stasera Quaresmini in gara, come in amore, VINCE CHI FUGGE!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui