Ibrahimovic spiazza tutti: “Re Zlatan” torna a giocare in Svezia?

Zlatan Ibrahimovic torna a far parlare di sé postando sui suoi profili social un video che lo ritrae con la maglia dell’Hammarby

661
Zlatan Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic ha deciso di svelare la sua prossima squadra attraverso i suoi profili social Instagram e Twitter. Il giocatore reduce dall’esperienza statunitense con i Los Angeles Galaxy in MLS ha postato un video che lo ritrae con la maglia dell’ Hammarby, squadra del campionato svedese, con tanto di nome sulla casacca biancoverde. A credere alla foto non ci sarebbe quindi nessun ritorno in Serie A.

Trovata pubblicitaria o vero indizio?

Molti hanno parlato dell’ennesima provocazione dell’attaccante svedese, che non è nuovo a trovate del genere per far parlare di sé. Zlatan Ibrahimovic ha però destabilizzato i tifosi dei club del nostro campionato interessati alle sue prodezze nonostante i 38 anni suonati. E sta facendo sognare i sostenitori della squadra svedese.

Le squadre interessate a Zlatan Ibrahimovic

Il Milan è da tempo in trattativa con l’agente del calciatore per un ritorno in rossonero. Mino Raiola sta trattando con il club lombardo per accontentare il suo assistito, sopratutto sulla durata dell’ingaggio: si parla di un contratto di 6 milioni di euro per un anno e mezzo. L’unica offerta concreta è stata quella del club rossonero ma è forte anche l’interesse del Bologna che punta sul legame del bomber con Mihajlovic. Sinisa spera in suo approdo già a gennaio prossimo. C’è poi il Napoli di Aurelio De Laurentiis fortemente interessato al suo acquisto.

Nessuna conferma da parte dell’ Hammarby

Da parte del responsabile della comunicazione dell’ Hammarby non è arrivata nessuna conferma: “È sorprendente, per il momento non ho altro da dire. Avremo più informazioni da dare alla fine della settimana, ma per adesso non c’è altro”, le parole di Love Gustaffson. Nelle prossime ore probabilmente si saprà se il video postato da Zlatan Ibrahimovic sia stata una trovata pubblicitaria o un vero indizio sulla sua prossima destinazione. Il giocatore dovrà decidere entro la fine di dicembre il suo futuro, sempre se l’accordo con l’Hammarby non sia reale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui