Atalanta, schock Skrtel: lo slovacco rescinde il contratto, ecco il motivo

E’ subito addio tra Skrtel e l’Atalanta, il difensore slovacco dopo nemmeno un mese dalla firma rescinde il contratto, ecco le motivazioni

E’ subito addio tra Skrtel e l’Atalanta, il difensore slovacco dopo nemmeno un mese dalla firma rescinde il contratto, ecco le motivazioni

1460
skrtel

Si tratta di una vera e propria beffa quella che ha subito l’Atalanta nelle ultime ore. Il forte centrale slovacco Martin Skrtel è già pronto a salutare i nerazzurri. L’ex Liverpool e Fenerbahce ha difatti rescisso il contratto. Lo scorso 9 agosto il difensore centrale classe ’84 aveva firmato il contratto con la Dea guidata da mister Gasperini, quello dello slovacco sarebbe stato un grande supporto per i nerazzurri portando a loro servizio anche tanta esperienza europea. Tutto questo però non succederà in quanto alcuni problemi fisici stanno tormentando Skrtel a tal punto da farsi indietro per tentare di recuperare al meglio delle sue aspettative.

Skrtel-Atalanta è già addio, un amore durato pochi giorni

Per il momento si tratta solo di una notizia ufficiosa, in attesa che venga emanato il comunicato in via ufficiale l’Atalanta dovrà ricorrere ai ripari e ritornare sul mercato per cercare, in questi ultimi giorni, di trovare un valido difensore centrale che possa dare una mano soprattutto in vista della prossima Champions League, dove si troverà ad affrontare nel girone Manchester City, Shakthar Donetsk e Dinamo Zagabria. Dunque non sarà facile intervenire sul mercato nel giro di 48 ore e trovare il profilo giusto per il reparto difensivo della Dea, ma la dirigenza nerazzurra dovrà mettere in pratica probabilmente lo sforzo più importante per regalare al tecnico Gasperini un difensore che possa dimostrare sin da subito esperienza in campionato e in chiave europea.

L’ufficialità dell’addio dello svincolato Skrtel è ormai imminente. Lo slovacco ex Fenerbahce non si sentirebbe in ottima forma e non compare nemmeno tra i convocati per la gara di questa sera contro il Torino di Mazzarri. Il tecnico Gasperini puntava molto sul 35 enne soprattutto dopo il trasferimento di Mancini alla Roma, ma adesso dovrà cercare insieme alla società un nuovo profilo adatto alla sua rosa.

Classe '89, laureata alla Facoltà di Scienze Motorie di Napoli, sportiva al 100% e tifosa del Calcio Napoli sin da piccola. Amo e seguo lo sport a 360°. Giocatrice di pallacanestro da ormai 20 anni, praticamente da sempre! Amo andare in bici, esplorare la natura, andare al cinema, ascoltare la buona musica. Appassionata dei motori, soprattutto delle due ruote, adoro la spensieratezza che si prova guidandole. Amo gli animali e ho un dolce cagnolino "ormai nonnino" di 17 anni e di nome Willy! Il mio motto è: "Crederci Sempre, arrendersi Mai".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui