NBA: il centro africano dove nascono le stelle

479
NBA

NBA: quando le stelle nascono in Africa

La National Basket Association è la lega più importante in assoluto quando si parla di pallacanestro ma è una vera e propria organizzazione internazionale impegnata nello gestire del franchise del marchio e nella ricerca di nuovi campioni. Negli Stati Uniti arrivano ogni anno tantissimi talenti poiché è il campionato più importante del mondo, basti pensare a campioni italiani come Danilo Gallinari e Luigi Datome che ha militato si nella D-League sia nell’NBA prima di passare al Fenerbahce squadra turca. Di poco inferiore, non molto, c’è quello russo che riesce comunque ad avere delle posizioni di forza.

NBA Academy Africa: l’accademia per arrivare nella NBA

La NBA Academy Africa si trova nel Senegal e più precisamente a Saly, una città ad ottanta chilometri da Dakar, ed i giocatori di varie nazioni Africane tirano al cesto sognando le stelle e le strisce per partecipare ad uno tra i tornei più importanti del mondo. I ragazzi arrivano non solo dal Senegal ma anche dal Camerun e dal Sud Sudan con un’età tra i quattordici ed i venti anni. I giocatori sognano ma non tutti riusciranno a giocare negli Stati Uniti perché, come spiega il direttore tecnico Roland Houston, l’unica cosa certa che l’accademia può offrire è una preparazione tecnica di grande livello. Nello specifico queste le materie di studio, oltre alla tecnica, includono anche la gestione dei tempi e nozioni di comando.

NBA Africa? Tra un anno questo sarà possibile

Intanto si sta parlando del campionato africano di pallacanestro e della sua nascita. Questo è infatti l’unico continente privo di una competizione ufficiale cosa che lascia un mercato completamente libero. Sarà il 2020 l’anno zero di questo sport per il continente nero quindi i giocatori che non arriveranno negli Stati Uniti sicuramente avranno un ingaggio nel nuovo campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui