Chi canta più forte? Tifosi azzurri primi in classifica, raggiunti i 103.3 decibel in Napoli-Barcellona

Tempo di lettura: 1 Minuti
297

Continua la misurazione in giro per gli stadi italiani di “Chi canta più forte?” il contest lanciato da Superscommesse che decreterà la tifoseria che intonerà più forte l’inno della propria squadra del cuore. Nella giornata di ieri, il team ha fatto il suo ingresso allo Stadio Maradona per misurare la potenza canora della tifoseria partenopea, già eletta “miglior urlatrice” della scorsa campagna “Urlo Champions”. Tra i numerosi cori registrati, uno in particolare ha letteralmente fatto impazzire il fonometro: “Napoli alé alé“, che ha raggiunto un picco di 103.3 decibel. Ma come cambia, ora, la classifica provvisoria della challenge?

Chi canta più forte: supporter azzurri in testa alla classifica, ma la sfida continua

La tifoseria partenopea è riuscita a imporsi sulle altre protagoniste della challenge e a prendersi la vetta della classifica grazie ai 103.3 decibel registrati nella gara d’andata degli ottavi di finale contro il Barcellona. Tuttavia, per i fans azzurri è ancora presto per cantare vittoria: infatti, il contest è appena iniziato e il fonometro di Superscommesse è già pronto a valutare le performance canore delle altre tifoserie d’Italia nei prossimi eventi.