A TUTTA CRZ IL WEEKEND DI COLLECCHIO CORSE

Al Maremma Razzini si prepara per l’IRC mentre al Bianco Azzurro pronto il tridente con Musiari, al fianco di Rusce, Pregheffi ed Arati, pronti a puntare ai quartieri nobili.

Tempo di lettura: 2 Minuti
335

Felino (PR), 29 Marzo 2023– Una ventina di giorni di relax ma in casa Collecchio Corse è tornato il momento di fare sul serio, in vista di un fine settimana ricco di interessanti spunti.

Comune denominatore sarà la Coppa Rally ACI Sport, partendo da una sesta zona che vedrà al via un Marcello Razzini in versione test, in allenamento per il primo appuntamento di un International Rally Cup nella quale tornare a recitare un ruolo da protagonista assoluto.

Il pilota di Parma, affiancato da Gianmaria Marcomini, debutterà sulla Skoda Fabia Rally2 Evo di By Bianchi Rally Team, tra Sabato 1 e Domenica 2 Aprile in occasione della quarantasettesima edizione del Trofeo Maremma, senza alcuna pressione da classifica.

Siamo pronti ed agguerriti”– racconta Razzini – “perchè vogliamo tornare a battagliare per le posizioni di vertice nell’IRC. Per presentarci al meglio del primo appuntamento, l’Elba che non vediamo dal 2015, abbiamo deciso di scendere al Maremma, gara che ci ha dato belle soddisfazioni lo scorso anno, per prendere confidenza con il nuovo team. È vero che la vettura è sempre la stessa ma sappiamo bene che per poter essere efficaci ogni tassello deve essere al suo posto. Non correremo pensando al risultato ma solamente puntando a preparare l’IRC.”

Dalla sesta alla quinta zona di CRZ con l’apertura affidata al Rally Bianco Azzurro, previsto negli stessi giorni, ed un trittico di portacolori battente bandiera del sodalizio con base a Felino.

Destinata, almeno sulla carta, a giocarsi le luci della ribalta assoluta sarà Martina Musiari, affiancando Antonio Rusce a bordo di una Skoda Fabia Rally2 Evo griffata Erreffe Rally Team.

Primo rally vero, al di fuori di un circuito, per Milo Pregheffi, in coppia con Anita Lamberti Zanardi, che ritornerà al volante della Mini Cooper Racing Start, affidatagli da Autotech.

Per il pilota di Felino l’obiettivo dichiarato sarà quello di staccare il pass per la finale nazionale.

Tra slalom e pista non abbiamo mai corso un rally vero”– racconta Pregheffi – “e siamo tanto carichi quanto nervosi perchè si tratta quasi di un debutto. Stessa auto, stesso equipaggio e speriamo stesso passo avuto a Castelletto di Branduzzo. Affronteremo tutta la CRZ di quinta zona, cercando di vincere la nostra categoria e puntando ad arrivare alla finale nazionale.”

Stessa ambizione, spostata tra le duemila del produzione, per il rientrante Mauro Arati, alle note Andrea Musolesi su quella Renault Clio RS gruppo N che non vedeva dalla stagione 2021.

Il pilota di Toano sarà della partita nell’intero calendario, senza escludere puntate sullo sterrato.

Primo appuntamento della CRZ di quinta zona e noi ci siamo”– racconta Arati – “con tanta voglia di fare bene, nonostante sia da un paio di anni che non corro con la Clio gruppo N. Ritrovare presto gli automatismi e togliere la ruggine saranno le prime cose da fare. Il percorso è molto veloce, speriamo si adatti al nostro stile ed alla vettura. Grazie a tutti i partners che ci sostengono, al MJM Team ed alla scuderia Collecchio Corse. Dai che manca ancora poco.”