Serie A, stasera Lazio-Milan

I rossoneri perdendo rischiano di dire addio al bis scudetto, biancocelesti a caccia di un posto nelle coppe europee,

Tempo di lettura: 2 Minuti
186
Nazionali della Serie A

Serie A, stasera Lazio-Milan.  Allo stadio Olimpico va in scena la sfida tra la Lazio di Sarri e il Milan di Pioli, valida per la diciannovesima e ultima giornata del girone d’andata di Serie A. Fischio d’inizio alle 20:45, sarà l’arbitro Di Bello a dirigere il match. L’incontro sarà trasmesso in diretta in esclusiva da Dazn in streaming via app e Smart Tv. La Lazio si presenta all’appuntamento reduce dalla vittoria esterna contro il Sassuolo. Il Milan invece arriva da due pareggi consecutivi con Roma e Lecce (entrambi per 2-2). I padroni di casa inseguono un posto nelle coppe europee, gli ospiti lottano per tenere vivo il sogno del bis scudetto, dopo quello conquistato l’anno scorso.

Serie A, stasera Lazio-Milan: come arrivano i biancocelesti ?

Ancora senza Immobile, la Lazio affronterà il Milan con il tridente leggero: Felipe Anderson ‘falso nueve’, Pedro e Zaccagni ai suoi lati. Scontato anche il terzetto di centrocampo, con Luis Alberto elogiato da Sarri dopo le ultime due prestazioni: con lo spagnolo ovviamente gli altri due titolari, Cataldi in mediana e Milinkovic Savic intermedio opposto. Dietro l’unico piccolo dubbio può essere tra Casale (nettamente in vantaggio) e Patric per affiancare l’ex di turno, Alessio Romagnoli. Lazzari, che rientra dalla squalifica, e Marusic i due terzini. Provedel in porta completa l’undici iniziale. Dovrebbe rientrare tra i convocati il difensore Gila, mai disponibile nel 2023.

Serie A, stasera Lazio-Milan: lo stato di forma dei rossoneri

Il Milan deve assolutamente ripartire e, per farlo, Pioli sta pensando ad una piccola variazione di modulo: l’ipotesi 4-2-3-1 classico resta valida, ma si sta facendo strada un 4-3-3 più equilibrato con un centrocampista in più (Pobega, Vranckx o il recuperato Krunic) al posto del trequartista classico. Per il resto i soliti nomi: Tatarusanu in porta, Calabria, Kalulu, Tomori e Dest in difesa, Tonali e Bennacer a centrocampo assieme ad uno dei tre citati in precedenza con Origi o Giroud davanti, ai cui lati agiranno Leao e uno tra Saelemaekers e Messias Jr.

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 53 + = 58