Qatar 2002, Cr7 da record !

Qatar 2022, Cristiano Ronaldo entra nella storia: ha segnato in tutti e cinque i mondiali disputati. Battuto il Ghana, i lusitani partono bene.

Tempo di lettura: 3 Minuti
325
Santiago Bernabeu stadium and Real Madrid museum: room of trophies and history

Qatar 2002, Cr7 da record ! In principio fu il calcio di rigore del 2-0 contro l’Iran, era il 17 giugno 2006, si era ai gironi eliminatori. E sempre dal dischetto, è arrivato il numero 118 con la maglia della nazionale portoghese. Ma soprattutto, il rigore (generoso) concesso e realizzato contro il Ghana ha consentito a Cristiano Ronaldo di diventare l’unico calciatore della storia ad aver segnato almeno un gol in cinque diverse edizione dei Mondiali. Cr7 può essere discusso sotto qualsiasi punto di vista, tranne uno: i numeri. Quelli, sono tutti dalla sua parte.

“Non sono io che cerco i record, sono loro che inseguono me”: è una frase ormai “classica” del portoghese, ma che ancora una una volta si dimostra vera. Gli unici che si “avvicinano” al portoghese sono Miroslav Klose e Pelè, in gol in quattro edizioni diverse dei Mondiali. Altri hanno partecipato a cinque edizioni della rassegna iridata, ma sono andati a segno “solo” in quattro edizioni: tra loro, il tedesco Lothar Matthaus e Lionel Messi, che rimase a “secco” nell’edizione 2010. Prima della partita, durante gli inni nazionali, un fermo immagine ha ritratto il portoghese in lacrime: forse un presagio di chi sapeva di poter scrivere la storia.

Qatar 2002, Cr7 da record ! Portogallo-Ghana 3-2

È il Portogallo che fa la partita nella fase iniziale con il Ghana che si difende compatto ma che rischia tanto dopo 10′ su un pallone perso sulla propria trequarti: Ronaldo si ritrova a tu per tu con Ati-Zigi che in uscita lo ferma. Per tanti minuti è l’unica emozione della partita perché il Portogallo fa un giro palla lentissimo e il Ghana non riesce ad innescare le sue punte nelle ripartenze. Il primo tempo scivola via senza scossoni e senza giocate degne di nota.

Nessun cambio all’intervallo e squadre che tornano in campo rispettando il copione della prima frazione, con un Ghana un pelo più propositivo. Alla lentezza della manovra il Portogallo aggiunge errori tecnici in fase di costruzione. La prima mossa di Fernando Santos è obbligata: Otavio si fa male, entra William Carvalho. Poi, quando le idee per il Portogallo scarseggiano paurosamente, al 64′ l’episodio che sblocca la partita: Salisu interviene su Ronaldo in area, per l’arbitro è rigore, dal dischetto va lo stesso Cr7 che non sbaglia ed è 1-0.

Il Ghana è costretto a cambiare il tipo di gara e lo fa con costrutto visto che al 73′ arriva il gol di pareggio: passaggio di Baba in profondità per Kudus che sorprende la difesa del Portogallo e mette in mezzo, Danilo Pereira interviene malissimo e Ayew appoggia in rete. La gioia ghanese però dura poco, complice gli inopinati cambi del ct Addo che toglie Kudus e Ayew e con la squadra che perde all’improvviso la compattezza avuta fin qui lasciando tanto spazio agli avversari. Passano infatti 3 minuti e Bernardo Silva lancia in profondità Joao Felix che batte Ati-Zigi firmando il 2-1. Il tempo di rimettersi in posizione e arriva anche il terzo gol con Rafael Leao, appena entrato, che chiude il contropiede innescato da Bruno Fernandes.

Il Ghana non molla e trova con Bukkari all’88’ il gol della speranza. Passati alcuni minuti di paura il Portogallo rimette ordine ma Diogo Costa si complica terribilmente la vita facendosi rubare il pallone da Inaki Williams che però poi scivola e non riesce ad approfittarne fino in fondo. Il triplice fischio finale è una liberazione per i lusitani.

Qatar 2002, tabellino Portogallo-Ghana

PORTOGALLO-GHANA 3-2

MARCATORI: 64′ Cristiano Ronaldo rig. (P), 73′ A. Ayew (G), 76′ Joao Felix (P), 79′ Rafael Leao (P), 88′ Bukari (G)

PORTOGALLO (4-3-3): Diogo Costa 5.5; Cancelo 5.5, Ruben Dias 6, Danilo Pereira 5.5, Guerreiro 6; Bernardo Silva 6.5 (87′ Joao Palhinha sv), Ruben Neves 6 (76′ Rafael Leao 6.5), Otavio 6 (56′ William Carvalho 6); Bruno Fernandes 7, Cristiano Ronaldo 7 (87′ Goncalo Ramos sv), Joao Felix 7 (87′ Joao Mario sv)

Allenatore: Santos

GHANA (5-3-2): Ati-Zigi 6; Seidu 5.5 (65′ Lamptey 6), Djiku 5.5 (92′ Semenyo sv), Amartey 6, Salisu 5, Baba 5.5; Partey 5.5, Abdul Samed 5 (92′ Kyereh sv), Kudus 6.5 (76′ Bukari 6.5); A. Ayew 7 (76′ J. Ayew 5.5), Inaki Williams 5

Allenatore: Addo

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 7 + 2 =