Calcio, il destino di Cr7

L’asso portoghese diviso fra una scelta d’orgoglio e un esilio dorato. Fondamentale nella scelta il cammino del Portogallo al mondiale qatariota

Tempo di lettura: 2 Minuti
82
20.06.2018. Moscow, Russian:CRISTIANO RONALDO in action during the Fifa World Cup Russia 2018, Group B, football match between PORTUGAL V MOROCCO in Luzhniki Stadium in Moscow.

Calcio, il destino di Cr7. Dopo la risoluzione consensuale del contratto con il Manchester United, l’attaccante portoghese deve decidere dove proseguire la carriera. Dopo il mondiale in Qatar, il giocatore andrà a giocare altrove. L’agente Jorge Mendes è al lavoro per trovare la soluzione migliore. L’opzione europea sembra la preferita, rispetto alla possibilità di una esperienza “esotica”. Arabia Saudita, Cina e Usa sono campionati poco competitivi per la qualità sportiva di Cr7. Però garantiscono un ricco contratto e sponsorizzazioni commerciali di primissimo livello. Il conto in banca dell’atleta aumenterebbe vertiginosamente. Ecco perché il giocatore vuole prima terminare la rassegna iridata e poi prendere una decisione per quella che sarà l’ultima tappa di una lunga e prodigiosa carriera.

Calcio, il destino di Cr7: esclusa l’ipotesi di un addio al calcio

In una intervista rilasciata in Qatar, Cr7 ha paventato l’ipotesi di un addio al calcio giocato qualora dovesse diventare campione del mondo. A maggior ragione se dovesse realizzare la rete decisiva. Molti hanno preso in parola queste dichiarazioni, alle quali va dato un peso allegro e goliardico. Lo spirito agonistico del possente attaccante è più vivo che mai e l’esperienza inglese non ha scalfito assolutamente la voglia di calcio dell’ex Juventus. Anzi, la volontà è quella di sfidare il tempo sull’esempio di Zlatan Ibrahimovic. Cr7 ha come obiettivo quello di essere giocatore di calcio almeno fino a 40 anni. Non a caso, accetterà solo proposte triennali.

Calcio, il destino di Cr7. Rudi Garcia chiama….

Stando ad indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, e riportate dal “Telegraph”, per l’ex bianconero potrebbero arrivare offerte ancora più alte rispetto ai 145 milioni di euro a stagione che aveva offerto l’Al-Hilal solo qualche mese fa. Cr7 vorrebbe restare in Europa, ma molto dipenderà dall’andamento del mercato. L’ipotesi Psg è molto suggestiva e l’amicizia con Lionel Messi potrebbe favorire l’affare, le valutazioni sono in corso d’opera. Un’altra squadra che sembra affascinata dal talento offensivo del portoghese è il Bayern Monaco. Infine, una telefonata al giocatore è stata fatta da Josè Mourinho. Il connazionale gli ha esposto il progetto Roma, ma economicamente la famiglia Friedkin non sembra disposta a offrire un contratto monstre. Ad ogni modo, dopo la Coppa del Mondo si conoscerà il destino sportivo di uno del calciatori più forti di tutti i tempi.

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 50 + = 51