Attenti a quei due: i cartellini gialli e rossi nelle scommesse calcistiche

Tempo di lettura: 3 Minuti
144
scommesse calcistiche
Smart phone and tablet with football field for betting online concept. Vector illustration.

Con i giocatori che sfrecciano su e giù per il campo e lanciano attacchi inaspettati, non sorprende che nelle scommesse sulle partite di calcio, i falli siano una parte importante del gioco. Oltre che scommettere su quale squadra vincerà o perderà prevedendo i gol che verranno messi in porta, un’altra opportunità di guadagno su una scommessa sulle partite di calcio può derivare anche da ipotesi sui cartellini gialli e rossi che prenderà ciascuna squadra. È una tra le tante opzioni di scommessa disponibili sui diversi siti non aams in giro per il web che ti insegneremo a sfruttare al meglio attraverso pochi e facili suggerimenti.

Come scommettere sui cartellini nelle partite di calcio

Cartellini gialli, cartellini rossi, cartellini per ammonizione o espulsione. Le infrazioni nei campi in novanta minuti di gioco possono essere tante e le sanzioni in caso di fuorigioco o di fallo sono spesso cruciali nel determinare non solo l’andamento di una partita, ma anche la squadra vincitrice. Ma come fare a scommettere sull’incidenza di questi procedimenti disciplinari nel corso di una partita? I fattori da prendere in considerazione e che influenzano il ricorso al cartellino sono vari e non tutti gli scommettitori riescono a rischiare su questo tipo di scommessa. Ma non è un segreto che le scommesse calcistiche siano terra prospera di ricchezze tanto quanto di rischi che dobbiamo essere disposti a prendere se vogliamo vincere. Quello che puoi fare è limitarli, prendendo decisioni più consapevoli e quindi conoscendo meglio sia ciò su cui stai scommettendo sia i bookmakers non aams a cui decidi di affidare le tue scommesse.

Ciò che ti consigliamo è, innanzitutto, di concentrare la tua attenzione sui cartellini gialli, i più importanti nel calcio, non solo per gli scommettitori, ma per l’intera partita. Quando si parla di quote calcio, un cartellino giallo vale molto di più di un cartellino rosso. Un cartellino giallo vale 1/3 di punto, mentre un cartellino rosso vale 2/3 di punto. Quindi, più scommetterete sui cartellini gialli più aumenterete la vostra percentuale di profitto. Viene da sé il consiglio numero due che devi tenere a mente: non scommettere solo sui cartellini rossi. A scommettere su questi cartellini si guadagna solo se il giocatore viene sanzionato per un fallo grave che ha un’incidenza più bassa nel corso di una partita rispetto alle infrazioni minori da cartellino giallo. Puoi certamente iniziare a pensare di scommettere sui cartellini rossi, invece, se rimani aggiornato sull’andamento della partita e un giocatore è già al suo secondo cartellino giallo.

In ogni caso, qualsiasi sia la strategia che decidi di adottare tieni a mente alcune regole del gioco del calcio prima di puntare su un cartellino: il più delle volte i cartellini gialli vengono controllati due volte. Ciò significa che se un giocatore viene sanzionato nell’intervallo, il cartellino non viene ricontrollato prima di fine partita.

Casi speciali, cartellini e scommesse

Gli scommettitori che vogliono aumentare le possibilità di vincita non possono ignorare quanto detto sopra. Approfondendo quindi le diverse casistiche da cartellino, potranno derivare una serie di deduzioni logiche che aiuteranno a prendere decisioni migliori, nonostante l’imprevedibilità dell’evento sportivo su cui hanno scommesso. I più appassionati possono, però, azzardare anche nella previsione di situazioni particolari, scommettendo quindi, su cartellini comminati ai giocatori non titolari, ai portieri o addirittura agli stessi allenatori. Si tratta di casi un po’ al limite, è vero, ma se sono contemplati nei provvedimenti è perché di precedenti nella storia del calcio ce ne sono stati. Pensiamo al caso più probabile, quello in cui potrebbe essere il portiere ad essere ammonito: riflettici un attimo, non è raro che si verifichi, soprattutto quando la partita dopo svariati cartellini gialli o espulsioni ha creato tensione in campo e maggiore coinvolgimento emotivo e sforzo fisico da parte di tutti i giocatori, portiere compreso. Tutto può succedere dunque, basta solo saper osservare e studiare le mosse migliori da decidere cartellino dopo cartellino.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 87 + = 97