Lecce, cambia il parco attaccanti ?

La società giallorossa non è soddisfatta del rendimento di Ceesay e del baby Lorenzo Colombo. La terza punta Rodriguez ai margini

Tempo di lettura: 2 Minuti
3217
lecce

Lecce, cambia il parco attaccanti ? La matricola salentina è reduce dal pareggio interno contro la Fiorentina (1-1) e la rete del momentaneo vantaggio è stata siglata da Assan Ceesay. Il gambiano ha segnato tre reti, ma sotto porta è tutt’altro che una sentenza. Alle sue spalle, il baby Lorenzo Colombo autore di una splendida rete al Napoli. La terza punta è lo spagnolo Pablo Rodriguez, troppo leggero per sostenere l’urto a certi livelli. In vista della sessione invernale di mercato, l’amministratore delegato Pantaleo Corvino e il ds Stefano Trinchera valutano la possibilità di migliorare il reparto offensivo. L’allenatore Baroni ha chiesto di avere a disposizione una punta di provata esperienza, rinunciando a uno degli attaccanti in organico. O addirittura a due, dando il via libera alla cessione di Palo Rodriguez e interrompendo il prestito di Lorenzo Colombo.

Lecce, obiettivo Zaza ? Tutti gli altri nomi al vaglio della dirigenza

Gli agenti di Simone Zaza hanno proposto l’attaccante, il problema sono le richieste economiche che il club giallorosso ritiene eccessive. I salentini hanno raccolto anche la candidatura di alcuni giocatori dal passato importante: Diego Perotti, Gaston Ramirez, Sofiane Feghouli ed Hatem Ben Arfa. Ma si tratta di esterni offensivi, il Lecce punta tutto su Lameck Banda, Federico Di Francesco, Remi Oudin e Gabriel Strefezza. Non abbiamo menzionato Marcin Listowski, dato in partenza. Lo scouting giallorosso sta seguendo con interesse le prestazioni di Matteo Luigi Brunori del Palermo, protagonista assoluto del ritorno dei rosanero in serie B. Una suggestione porta al prestito di Lorenzo Lucca dell’Ajax, i rapporti con gli olandesi sono buoni, potrebbe essere un’opportunità di prestigio.

Lecce, il cambio del modulo di gioco per aiutare gli attaccanti ?

Nel frattempo lo staff tecnico lavora per migliorare la media realizzativa della squadra. In settimana saranno provate soluzioni diverse. La prima prevede l’inserimento di Lorenzo Colombo come esterno offensivo sinistro, ruolo accattivante per un giocatore dotato di tecnica e potenza. La seconda è un autentico colpo di mano: Gabriel Strefezza trequartista con Assan Cessay e Lameck Banda punte. Infine, prove tattiche di 3-5-2 per valorizzare il parco difensori, centrocampisti e attaccanti. Sono stati provati questi undici: Wladimiro Falcone in porta, Federico Baschirotto sul centrodestra, Marin Pongracic centrale e Samuel Umtiti sul centrosinistra; sulle fasce Lameck Banda e Gabriel Strefezza sostenuti dal trio di mediani composto da Morten Hjulmand, Joan Gonzalez e Alexis Blin.

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 9 + 1 =