Juventus, difesa da rifondare sul mercato

La dirigenza bianconera comincia a programmare il futuro, con o senza Allegri. L’obiettivo principale è rinforzare la difesa.

Tempo di lettura: 2 Minuti
256
calciomercato Juve

Juventus, difesa da rifondare sul mercato. La società bianconera ha cominciato a programmare il futuro con grande anticipo. Individuati degli obiettivi di mercato, ridimensionato il potere di Allegri, il cui futuro appare incerto. Motivo per il quale i dirigenti faranno scelte autonome. Il primo obiettivo riguarda la difesa, praticamente da rifondare. L’età anagrafica di Bonucci, la mediocrità di Rugani e le difficoltà di Gatti spingono verso una rivoluzione vera e propria. Inoltre anche le fasce richiedono un profondo restyling: Alex Sandro è a fine contratto, De Sciglio è una buona riserva e nulla di più. Il brasiliano Danilo non basta con la sua poliedricità a tappare tutte le falle. Pertanto il direttore sportivo Cherubini e l’amministratore delegato Arrivabene sono operativi e stanno sondando diverse piste.

Juventus, difesa da rifondare sul mercato. Gli obiettivi per le fasce, torna Luca Pellegrini ?

Per il ruolo di terzino sinistro, tre obiettivi sottolineati in rosso:  Alex Grimaldo del Benfica, seguito a ruota daRaphael Guerreiro del Borussia Dortmund e da Ramy Bensebaini del Borussia ‘Gladbach. Tutti e tre vedranno scadere il proprio contratto a giugno e rappresentano quindi delle vere e proprie chance di mettere a segno un colpo senza spendere troppo. Ma non è escluso che uno dei tre possa arrivare durante la sessione invernale di mercato. Insieme a uno dei tre, ci sarà Luca Pellegrini ? Il terzino è in prestito secco all’Eintracht Francoforte e rappresenta un giocatore sul quale la Juventus vuole investire. Sulla fascia destra potrebbero bastare Danilo e De Sciglio, ma non è escluso che quest’ultimo venga messo sul mercato e il suo posto venga preso da Cambiaso (attualmente in prestito al Bologna, n.d.r.)

Juventus, difesa da rifondare sul mercato. Obiettivo numero un giocatore della Premier League

Scelto il centrale da affiancare a Bremer e Bonucci: si tratta di Soyuncu del Leicester. Il giocatore è in scadenza nel giugno 2023 e sembra non avere nessuna intenzione di rinnovare. Sul turco è forte anche l’interesse dell’Inter che sfrutta i buoni rapporti del difensore con Calhanoglu. I due sono compagni in nazionale e sono molto affiatati. Ma la Juventus può mettere sul tavolo un contratto economicamente più pesante e con una lunga durata (si parla di un quinquennale, n.d.r.). Piace molto anche Evan N’Dicka dell’Eintracht Francoforte, anche lui a scadenza il 30/06/2023. Giocatore che attira anche Roma, Milan, Inter e altri club europei. Il management bianconero è vigile su questi profili sia per la sessione invernale, che su quella estiva. Infine, il giovane Scalvini ha rinnovato il contratto con l’Atalanta ma pare che sia in orbita bianconera: i dirigenti della Vecchia Signora avrebbero strappato un diritto di prelazione per un acquisto fra due anni.

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 8 + = 17