Automobilismo e motociclismo – La RO racing a Sanremo, con Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, per l’assalto allo scudetto tricolore rally auto storiche

La scuderia RO racing, suona la carica al Rally di Sanremo, per il definitivo attacco per la conquista, con Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, del Campionato italiano rally auto storiche. Nel fine settimana di metà ottobre ci sarà spazio anche per il motociclismo, con un impegno in Spagna e per gli slalom, con una gara valida per la massima serie che si correrà in Sicilia.

Tempo di lettura: 2 Minuti
200
Angelo Lombardo
Angelo Lombardo

Ormai solo la matematica separa la scuderia RO racing dalla vittoria nel Campionato italiano rally auto storiche con i suoi due pupilli: Angelo Lombardo e Roberto Consiglio.

Domani e sabato 15 ottobre il 37° Rally di Sanremo storico incoronerà i vincitori della Serie Tricolore. Per Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, veri mattatori del campionato con ben 6 vittorie nel carniere, si tratta, ormai, solo di una sorta di passerella, prima di poter cingersi il capo con la corona d’alloro ai piedi del Casinò della Città dei Fiori. I due, che hanno saputo, interpretare al meglio la potenza della loro Porsche 911 Carrera Rs del Secondo Raggruppamento, allestita dal preparatore siciliano Mimmo Guagliardo, dovranno soltanto amministrare il vantaggio in classifica, senza nessun obbligo di successo nella gara ligure.

La manifestazione sanremese, valida per lo scudetto nazionale e per quello continentale, sarà ricca di interesse perché, grazie al suo coefficiente maggiorato, sarà determinante anche per l’aggiudicazione dei Trofei di Raggruppamento.

Nel Quarto Raggruppamento Sergio Farris e Giuseppe Pirisinu, dovranno difendere la loro leadership in classifica se vorranno portare a casa la vittoria in campionato. Il duo sardo disporrà della Porsche 911 Carrera ex Gruppo B seguita anch’essa da Guagliardo.

Con i colori del sodalizio di Cianciana, in Terra Ligure, ci saranno anche Lucio Da Zanche ed Emanuele De Luis che continueranno a collaudare la loro nuova Porsche 911 Rs, del Secondo Raggruppamento, allestita nella factory della Pentacar.

In Quarto Raggruppamento nuova presenza per i velocissimi Alessandro Bottazzi e Ilaria Magnani che proveranno a lottare contro la sfortuna che ha bersagliato la loro Opel Corsa Gsi in quasi tutte le gare di campionato.

In Spagna, al Circuito di Jerez de la Frontera, Carmelo Belluzzo sarà presente all’ultima gara della Moto4 del Campionato Superbike spagnolo. Il giovane centauro siciliano, al suo primo anno di esperienza nella serie iberica, proverà a viaggiare con “i primi della classe”.

In Sicilia, la provincia di Siracusa, sarà teatro di sfide tra i birilli e ospiterà il 14° Slalom di Avola, valido per il Campionato italiano. Sette saranno i piloti che terranno alto il blasone della scuderia. Antonino Di Matteo, a bordo della sua Gloria C8, proverà a continuare la striscia di risultati positivi che nel corso della stagione agonistica lo hanno spesso collocato nelle zone nobili della classifica generale. Lorenzo e Ignazio Bonavires saranno presenti rispettivamente con una Renault Clio Racing Start Plus 2.0 e con una Peugeot 106 Racing Start Plus 1.6. In Gruppo N, con la sua fida Peugeot 106, Maurizio Marino, reduce da due successi di Gruppo, vorrà con certezza riprovare a centrare la vittoria. In classe N1400 Antonino Bellitti, sarà pronto a portare in alto la sua Peugeot 106. Nel Gruppo A con due Peugeot 106 di Classe A1400 e A1600 saranno pronti a dare battaglia Dario Salpietro e Michael Ficili.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 73 = 77