Napoli, qualificazione agli ottavi raggiunta !

Ieri sera gli azzurri hanno schiantato l’Ajax allo stadio “Maradona”: segnati 10 gol in due partite agli olandesi, Spalletti agli ottavi

Tempo di lettura: 2 Minuti
153
Anguissa-Napoli - Fonte foto - Sito gianlucadimarzio.com

Napoli, qualificazione agli ottavi raggiunta ! La schiacciasassi Napoli rulla di nuovo l’Ajax e accede agli ottavi di finale, concedendosi al tripudio dei suoi tifosi. Dopo la netta vittoria in Olanda (1-6 n.d.r.) gli azzurri si ripetono rifilando un poker ai lancieri di Amsterdam. Usciti letteralmente umiliati dal doppi confronto, numeri impietosi: 10 reti subite, 2 realizzate. Partita senza storia fin dal principio, con Lozano che al 4′ aveva già aperto le danze. Il raddoppio di Raspadori al 18′ aveva messo la partita in discesa prima del sussulto olandese con Klaassen al 49′. Un rigore di Kvaratskhelia al 62′ sembrava avere chiuso i giochi, ma un rigore di Bergwijn (83′) aveva rimesso in piedi le speranze biancorosse. A un minuto dalla fine Osimhen ha chiuso la partita e dato il via alla festa.

Napoli, qualificazione agli ottavi raggiunta ! Spalletti raggiante in sala stampa

Altro poker, diciassette gol in quattro partite di Champions, tutte vinte e qualificazione aritmetica agli ottavi, con due turni di anticipo come non era mai successo nella storia del club. L’allenatore Spalletti davanti ai microfoni di Sky è un fiume in piena:  “Siamo coinvolti e trascinati. Alleno dei ragazzi che hanno fatto una cosa immensa.Dentro questa qualificazione c’è l’orgoglio di un popolo intero come quello di Napoli, e la loro voglia e determinazione di stare in questa competizione. C’è stata la grinta giusta. Se era il Napoli che sognavo? Quello che è fondamentale è avere il coraggio di iniziare sempre l’azione, anche quando sei pressato. La Champions lo ha fatto vedere, anche stasera, che tipo di competizione sia. Nell’unica distrazione, dove volevamo cambiare Anguissa ma non l’abbiamo buttata fuori, l’Ajax ha subito rimesso in piedi la partita. Se abbassi il ritmo e non sei continuo, col palleggio e la qualità arrivano davanti al portiere”.

Napoli, qualificazione agli ottavi raggiunta ! Il tabellino della partita

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Anguissa (4′ st Ndombele), Lobotka, Zielinski (44′ st Gaetano); Lozano (32′ st Politano), Raspadori (5′ st Osimhen), Kvaratskhelia (32′ st Elmas). All. Spalletti. A disposizione: Idasiak, Sirigu, Mario Rui, Ostigard, Zanoli, Zerbin, Simeone.

AJAX (4-3-3): Pasveer; Sanchez (20′ st Baas), Timber, Blind, Bassey; Klaassen, Alvarez, Taylor (20′ st Grillitsch); Berghuis (39′ st Conceiçao), Kudus (20′ st Brobbey), Bergwijn (39′ st Ocampos). All. Schreuder. A disposizione: Stekelenburg, Gorter, Wijndal, Lucca, Regeer, Magallan.

ARBITRO: Felix Zwayer (GER)

MARCATORI: 4′ pt Lozano (N), 16′ pt Raspadori (N), 4′ st Klaasen (A), 17′ st Kvaratskhelia (N, su rig.), 38′ st Bergwijn (A, su rig.), 44′ st Osimhen (A)

NOTE: Ammoniti: Taylor, Sanchez, Alvarez, Bassey, Bergwijn (A); Juan Jesus, Osimhen, Politano (N). Recupero: 2′ pt, 5′ st.

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 10 + = 11