ESCLUSIVA: Marco Lucchi (Ag. FIFA): “Milan e Inter saranno protagoniste, occhio all’Atalanta. Juventus? Si riprenderà”

L’agente FIFA Marco Lucchi è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per parlare del campionato di Serie A in corso.

Tempo di lettura: 2 Minuti
392
Marco Lucchi agente Fifa


Che ne pensi dell’andamento di Milan e Inter in questa prima parte di stagione?
“Giudico positivamente entrambi i cammini. Il Milan sta percorrendo un percorso in linea a quanto mostrato nella seconda parte della scorsa stagione. Ho letto alcuni allarmismi per la sconfitta contro il Napoli, ma la giudico un semplice incidente di percorso per una squadra che sarà competitiva fino alla fine. Allo stesso modo trovo esagerate le critiche rivolte all’Inter. La squadra di Simone Inzaghi ha una rosa di assoluto livello e il suo mister, anche nella precedente esperienza biancoceleste, ha sempre dimostrato di saper superare con successo i momenti difficili che si pongono nel cammino delle sue squadre. Poi non dimentichiamo che l’Inter non ha ancora potuto contare con una certa continuità su Lukaku, giocatore in grado di cambiare positivamente le sorti di qualsiasi squadra”
Come giudichi invece l’inizio di stagione della Juventus?
“La Juventus si trova dinanzi la difficoltà di trovare la famosa quadratura del cerchio, in grado di integrare nel gioco le nuove importanti qualità e individualità che la dirigenza ha portato a Torino nel mercato estivo. Giocatori di assoluto livello come Paredes, Di Maria, Bremer, Pogba e Kostic portano indubbiamente un importante valore aggiunto in squadra, ma necessitano naturalmente di tempo per adattarsi agli schemi. Gli infortuni poi, senza dubbio, hanno rallentato il processo di crescita della squadra in questo inizio di stagione. Ritengo comunque che la Juventus riuscirà presto a trovare la propria quadratura e di ciò ne beneficerà anche Vlahovic che tornerà a segnare con la solita regolarità a cui ci ha abituati negli ultimi anni”
Napoli e Atalanta guidano attualmente la classifica, che ne pensi delle due squadre?
“Entrambe saranno senza dubbio protagoniste di questo campionato. Il Napoli quest’estate ha rivoluzionato la squadra e gli effetti sono stati assolutamente positivi. Allo stesso modo l’Atalanta senza coppe è un avversario temibile per tutti e può davvero puntare a qualsiasi traguardo”
Roma e Lazio a cosa possono mirare?
“Le due squadre romane sono anch’esse pronte a ritagliarsi un ruolo da protagoniste del campionato. La Lazio sembra ormai essere diventata la creatura ideale di Maurizio Sarri. In particolare, trovo l’acquisto di Vecino davvero azzeccato. È un perfetto dodicesimo uomo pronto per ogni momento della partita e in grado di dare una nuova profondità alla rosa. Allo stesso modo, anche la Roma di Mourinho ha avuto un ottimo inizio e può puntare anch’essa in alto, non dimenticando che presto rientrerà un talento assoluto come Wijnaldum in grado di aumentare esponenzialmente la qualità del centrocampo giallorosso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 3 = 12