Basket Europei: ” Che peccato per l’Italia di Pozzecco, per un tiro libero manca la semifinale. La Francia nel supplementare ci batte per 93 a 85″

Da ieri i francesi sono avvisati perchè d’ora in avanti non potranno più scherzare con gli azzurri

Tempo di lettura: 2 Minuti
196
Basket Europei Italia

Basket Europei ItaliaBasket Europei

Tempo di lettura: 3 minuti circa.

Francia-Italia, 93 a 85 dopo 1 tempo supplementare (27-20, 11-11, 18-31, 21-15, 16-8); migliori realizzatori per la Francia: Meurtel 20 pt., Gobert 19 pt., Fournier 17 pt.; per l’Italia: Fontecchio e Spissu 21 pt., Datome 12 pt..

Che peccato per i cestisti italiani, che a pochi secondi dalla fine dei tempi regolamentari hanno avuto la possibilità di entrare nelle semifinali con un’altra impresa tipica della gestione Pozzecco.

I 2 tiri liberi sbagliati , ne bastava 1 dentro, da Fontecchio sono pesanti come un macigno e purtroppo la mano del nostro campione è diventata di colpo pesante, ma non importa perchè comunque gli azzurri hanno dimostrato, sul campo, di poter competere contro i più quotati avversari e vice campioni Olimpici.

Basket Europei- la cronaca in breve

Parte meglio la Francia che comodamente gestisce i primi 2 quarti senza troppe difficoltà. Nonostante il costante rientro dei ragazzi di GM. Pozzecco i transalpini conducono le danze con un buon margine di vantaggio. Si va al riposo lungo sul 38 a 31.

Arrivati al terzo quarto, sempre con i galletti in avanti, ecco che esce fuori l’Italia, la quale  con costanza e agonismo impeccabile tira fuori dal cilindro una prestazione super, che  consente loro di arrivare ad un passo dall’impresa sportiva. Chiudiamo in crescendo sul 62 a 56 per noi con un eloquente parziale di 31 a 18.

Nell’ultimo quarto, in vantaggio per 75 a 68, gli azzurri  s’inceppano e Meurtel e Company rientrano fino al  75 a 77.

Poi Fontecchio ha la possibilità di chiudere la questione in campo con 2 tiri liberi e purtroppo per noi  la sua  mano s’irrigidisce sbagliandoli entrambi. Gli errori permettono ai transalpini di impattare sul 77 a 77 e rinviare tutto ai supplementari successivi.

Nell’extra-time l’equilibrio dura poco ( fino all’83 a 82 per loro)  quando i francesi inesorabilmente allungano sugli italiani, approfittando anche dei molteplici errori dei giocatori del nostro indomabile ct..

Con un parziale decisivo di 16 a 8 staccano il biglietto, insperato, per una semifinale più che abbordabile contro la Polonia, almeno sulla carta.

Basket Europei-I rimpianti azzurri

L’Italia rimpiangerà per un pò questa amara sconfitta, perchè ieri sul serio ha avuto la possibilità d’invertire il pronostico della vigilia. Tuttavia ne esce  con ancora più consapevolezza nei suoi mezzi per le competizioni future.

Nessuna colpa è da addebitare a Fontecchio ed i suoi compagni di squadra, perchè sul campo hanno dato tutto quello che potevano dare con una prestazione da libro cuore, dove Spissu e lo stesso Fontecchio  sono stati i mattatori mettendo a segno 21 punti a testa.

In conclusione la Francia è avvisata perchè d’ora in avanti, quando c’incontrerà, non potrà mai più prenderci sottogamba.

Basket Europei-Risultati

Quarti di finale

Germania-Grecia, 107-96;

Spagna-Finlandia, 100-90;

Slovenia-Polonia, 87-90;

Francia-Italia, 93-85 dts.

 

Semifinali, venerdi 16 settembre

Germania-Spagna alle ore 20 e 30;

Polonia-Francia alle ore 17 e 15.

 

Finali, domenica 18 settembre

Terzo posto alle ore 17 e 15;

Primo posto alle ore 20 e 30.



Sono stato un ex atleta agonista sia di sport collettivi che individuali. Ho praticato il calcio fino al 1996 arrivando alle soglie della serie D. Nello stesso anno un infortunio mi dirottò al Triathlon dove mi specializzai nelle lunghe distanze vincendo un argento ed un bronzo ai Campionati Italiani Age-group dell'Isola D'Elba, sempre su distanza Ironman (3.8 km di nuoto, 180 km di bici e 42 km di corsa). Ho iniziato a scrivere nel 2018 presso Supernews, poi nel 2020 ho iniziato a collaborare, per avere visibilità, con la Gazzetta Fan-news; infine sono approdato alla testata di Sportpaper nel settembre del 2021. Adesso spero si dare il mio contributo anche a News-sports. I miei cavalli di battaglia sono le interviste ai Campioni di ogni sport ed amo scrivere di qualsiasi disciplina perchè lo sport è vita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 7 + = 16