CIV SS600: LA SQUADRA DI AXON SEVEN TEAM PRONTA PER IL PENULTIMO ROUND DI STAGIONE

Tempo di lettura: 2 Minuti
131

Al via il quinto Round del Campionato Italiano Velocità, si torna in pista per il penultimo appuntamento della stagione con i piloti della Supersport 600 di Axon Seven TeamMarco Bussolotti e Nicholas Luzzi, pronti a correre con le loro Yamaha R6 sul famoso tracciato del Mugello Circuit a Scarperia e San Piero, il 17 e 18 settembre.

Paolo Cannizzaro, team manager di Axon Seven Team, a pochi round dalla fine del Campionato, si dice soddisfatto e orgoglioso del proprio staff, dei suoi piloti, meccanici, telemetristi ed elettronici.

«Quest’anno è stata dura per via della suddivisione in due categorie, Next Generation con il regolamento mondiale e le 600 tradizionali che in pratica sono delle Stock – dice Paolo Cannizzaro, team manager Axon Seven Team –; il regolamento sembrava piuttosto confuso e abbiamo deciso di restare nella “vecchia” 600 perché ci sentivamo più preparati. Questa scelta ci ha premiato perché siamo in testa con un bel po’ di punti di vantaggio: abbiamo conquistato un podio dietro l’altro, prima a Vallelunga, poi a Misano e così via. Ho dovuto prendere in mano la situazione e mettermi a disposizione del pilota, proprio come un primo meccanico. Se devo tirare le somme, Bussolotti è andato benissimo, oltre le mie aspettative: sempre a disposizione con i nostri test, siamo riusciti a cucirgli addosso la moto, nonostante lui lavori tutto il giorno e non faccia proprio la vita del pilota. Nicholas Luzzi, invece, sta facendo una stagione un po’ altalenante, con una buona preparazione fisica ma fatica ad adattarsi alla moto: lui arriva da una MV e salire su una R6 ha cambiato un po’ l’assetto. Oggi, comunque, è sesto in Campionato e dimostra un miglioramento costante».

Tutto questo è possibile grazie agli sponsor, secondo Cannizzaro, senza i quali non sarebbe possibile affrontare una stagione da outsider nel CIV.

«Ringrazio tutti e, in particolar modo, Enzo Baratto, presidente di Ap.esse Spa titolare del brand Axon Micrelec – continua Cannizzaro –, perché oltre a rappresentare lo sponsor ufficiale della mia squadra, è un grande amico e ha creduto sin da subito in questo team mettendosi in gioco insieme a noi; grazie al quale siamo riusciti a diventare una realtà importante del Paddock e che mi ha messo nelle condizioni di affrontare la stagione al top! Con uno sguardo al futuro, i progetti sono tanti: il prossimo anno contiamo di inserire nuove proposte, di partecipare in categoria Supersport NG e decideremo più in là se passare in Ducati o in MV, riprendendo in mano un progetto che avevo accantonato nel 2015 con l’arrivo della Yamaha».

Intanto, questo weekend è attesa un’altra esperienza di pura adrenalina e per vivere il Mugello come special guest, Axon Micrelec darà il benvenuto ai suoi ospiti sabato 17 presso una delle sale dell’hospitality dell’iconico circuito situate al primo piano, per vivere una gara da protagonisti assoluti, respirare da vicino le competizioni, conoscere i piloti di Paolo Cannizzaro, far visita al box del team e trascorrere una giornata dedicata al mondo racing. Per maggiori informazioni sull’accredito scrivere una mail a: axonseventeam@gmail.com.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 53 = 62