NUOVE EVOLUZIONI PER RUBINI TRA LE MURA AMICHE

Allo Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, il pilota di casa porterà al debutto il nuovo cambio, puntando a ripetere il bel terzo assoluto, tra le storiche, della passata edizione.

Tempo di lettura: 2 Minuti
210
RUBINI
RUBINI

Este (PD), 12 Settembre 2022– La gara di casa è sempre la gara di casa ed al suo richiamo non si può di certo resistere così ecco che Giulio Rubini si prepara ad affrontare la sua nona partecipazione consecutiva allo Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, previsto nel weekend.

Sabato 17 e Domenica 18 Settembre la carovana del Campionato Italiano Slalom, massima serie tricolore per la specialità, farà quindi tappa in provincia di Padova ed il pilota di casa si prepara ad una nuova sfida, ripartendo dal terzo assoluto, tra le storiche, siglato nel 2021.

Non sono mai stato uno da slalom” – racconta Rubini – “ma non posso che dire grazie a Sandro Broggio ed alla Hornet Corse per aver permesso ad Este di avere un evento ufficiale ACI Sport. Questo, assieme al neonato Slalom di Montemerlo, sono gli unici due appuntamenti che abbiamo nella provincia di Padova e credo che tutto il territorio, siamo in tanti licenziati in questa zona, dovrebbe sostenere maggiormente gli sforzi di chi organizza queste gare. Sarà la mia nona partecipazione consecutiva ed ho sempre ottenuto ottimi risultati. Speriamo di continuare così e di portare a casa qualcosa di buono anche in questa edizione del 2022.”

Una trasferta significativa per Rubini, al via con la Peugeot 205 Rallye gruppo A curata da Assoclub Motorsport ed iscritta da Monselice Corse, in virtù di alcune evoluzioni tecniche.

Per Este avrò un cambio del tutto nuovo”– sottolinea Rubini– “quindi, più che la prestazione in gara, cercheremo di controllare che tutto sia in ordine per i prossimi impegni della stagione.”

Un test in previsione di una possibile partecipazione al prossimo Rally Città di Bassano, tappa di un Trofeo Rally di Zona che, nell’ambito della seconda, vede Rubini mantenere il comando della classe 1300 del gruppo A ed il settimo assoluto, a pari punti, nel quarto raggruppamento.

Ma ad Este non saranno soltanto i panni del pilota ad essere vestiti dal locale in quanto si rinnoverà anche l’appuntamento con Quelli del 205 Rallye, evento ereditato dall’organizzazione del quartultimo round del CIS e che vedrà al via tanti protagonisti con la francesina.

Anche se non organizzerò direttamente Quelli del 205 Rallye”– aggiunge Rubini– “è naturale che sarò parte attiva di questo ritrovo di amici. Sempre grazie a Sandro Broggio, di Hornet Corse, questa mia idea continuerà a vivere qui ed è bello che, anno dopo anno, tanti amici decidano di ritrovarsi ad Este, per il gusto di esserci, anche se arrivano da molto lontano. Se guardiamo al lato puramente agonistico del fine settimana dire che il percorso è casa mia è scontato. Di certo non si adatta alla tipologia di auto che ho ma cercheremo di sfruttare al meglio quanto avremo a disposizione per divertirci e per far divertire, impegnandoci al massimo. Siamo pronti per vivere questa nona partecipazione alla gara di casa e poi vedremo cosa inventarci per la prossima, dato che arriveremo a festeggiare la decima consecutiva.”



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 48 + = 52