Calcio serie A, al Milan il derby !

Dominio rossonero per 70′, poi esce l’Inter e Maignan para tutto

Tempo di lettura: 3 Minuti
426

Calcio serie A, al Milan il derby ! Nella cornice spettacolare di San Siro, gremito in ogni ordine di posti, i rossoneri hanno vinto il derby da padroni di casa. Bellissime le coreografie inscenate dalle curve rivali prima del fischio di inizio. Così come è stato piacevole vedere seduti uno accanto all’altro tifosi del Milan e  dell’Inter, un segno di sportività e di quel tifo sano che dovrebbe essere la normalità e non l’eccezione. La partita è stata vibrante dal primo all’ultimo minuto, regalando emozioni forti. In tribuna ha trepidato ed esultato anche Joseph Cardinale, il nuovo proprietario del Milan, accanto ai Singer e alla dirigenza rossonera al gran completo. Con questa vittoria il Milan torna in testa alla classifica, appaiato al Napoli corsaro in casa della Lazio.

Calcio serie A, al Milan il derby ! Leao spacca la partita, Dzeko rianima i nerazzurri

Milan-Inter finisce 3-2 e Pioli si aggiudica il match grazie alla coppia Leao-Giroud che annulla il vantaggio iniziale siglato da Brozovic. L’attaccante portoghese, ispiratissimo, firma sia nel primo che nel secondo tempo, trovando anche il tempo di servire il centravanti francese, che raramente sbaglia, soprattutto nei big match. Inzaghi ricorre ai cambi per dare una scossa e trova in Dzeko l’uomo che riapre la partita al 67′, dando il via ad un forcing nerazzurro che però non porta al pareggio perché gli attaccanti si scontrano contro un muro chiamato Maignan.

È l’Inter a passare in vantaggio al 21′ quando Brozovic, liberato in area da Correa, beffa Maignan e firma lo 0-1. La reazione del Milan arriva sette minuti dopo: Tonali serve Leao che incrocia di piatto sinistro e la piazza dove Handanovic non può arrivare. Al 54′ Giroud viene pescato da solo in area da Leao, conclude e trova il gol del 2-1 che completa il ribaltone rossonero. La squadra di Pioli dilaga al 61′: Giroud ricambia il favore per Leao che supera sontuosamente tre difensori prima di piazzare il pallone alle spalle di Handanovic per il 3-1.

Dzeko  al 67′ su un cross di Darmian calcia d’istinto  in porta, colpisce il palo interno e riapre il match firmando il 3-2. La squadra di Inzaghi riprende il controllo della gara e sfiora tre volte il pareggio, sventato da un super Maignan. Al fischio finale, Pioli si precipita in campo e festeggia con i suoi giocatori sotto la curva.

Calcio serie A, al Milan il derby ! Il tabellino del match 

Questo il tabellino della partita, con tutti i goleador, le formazioni iniziali e le sostituzioni operate nel corso della gara:

MILAN-INTER 3-2

MARCATORI: 21’ Brozovic, 28’, 60’ Rafael Leao, 54’ Giroud, 67’ Dzeko

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dall’84’ Kjaer), Kalulu, Tomori, Hernández; Tonali (dall’84’ Pobega), Bennacer; Messias (dal 72’ Saelemaekers), De Ketelaere (dal 63’ Brahim Diaz), Leão; Giroud (dal 72’ Origi). A disp: Mirante, Tătăruşanu; Ballo-Touré, Dest, Gabbia, Kjær, Thiaw; Adli, Bakayoko, Díaz, Pobega, Saelemaekers, Vranckx; Origi. All.: Pioli.

INTER (3-5-2): Handanović; Skriniar, de Vrij (dall’84’D’Ambrosio), Bastoni (dal 63’ Dimarco); Dumfries, Barella (dal 63’ Mkhitaryan), Brozović, Çalhanoğlu, Darmian (dall’84’ Gosens); Martínez, Correa (dal 63’ Džeko). A disp: Cordaz, Onana; Acerbi, Bellanova, D’Ambrosio, Gosens; Asllani, Gagliardini, Carboni. All.: Inzaghi.

Ammoniti: Theo Hernandez (M), Dumfries (I), Giroud (M), Brozovic (I), De Ketelaere (M), Inzaghi (I), Tonali (M), Rafael Leao (M).

Arbitro: Chiffi di Padova

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 3 = 11