Inter, assalto a un difensore della Premier League

La dirigenza nerazzurra un difficoltà con Milan Skriniar, lo slovacco si è promesso al Psg

Tempo di lettura: 2 Minuti
835
Inter, Skriniar e il messaggio d’amore “Difendere questi colori”

Inter, assalto a un difensore della Premier League. Il direttore sportivo Piero Ausilio e l’amministratore delegato Giuseppe Marotta sono in costante contatto con il collega Fabio Paratici del Tottenham. Obiettivo: Japeth Tanganga. Il roccioso difensore centrale è fuori dai progetti dell’allenatore Antonio Conte. Pertanto la dirigenza londinese lo ha messo sul mercato e ci sono stati dei contatti anche con il Milan. Un derby in salsa milanese per il classe 1999, nato ad Hackney (Londra). La scelta di puntare sul centrale inglese è dettata dalla promessa fatta a Milan Skriniar di cederlo al Psg. Ipotesi che all’inizio non piaceva allo slovacco, invece poi convinto dal progetto e dal dal salto in alto dello stipendio.

Inter, assalto a un difensore della Premier League. Le condizioni dell’affare Tanganga

Il problema è la quotazione del suo cartellino con il Tottenham che vorrebbe incassare circa 30 milioni di euro dalla sua cessione. Tanti, troppi per tutti i club interessati che, infatti, stanno cercando altre modalità per abbassare il prezzo del centrale. Oltre al Milan e all’Inter, ci sono gli interessi di altre squadre sul colosso inglese (è alto 1.84 cm per 95 kg). Parliamo della Roma, del Valencia e del Brentford. L’Inter punta a un prestito con obbligo di riscatto a determinate cifre e un tavolo di discussione è stato aperto. Il calciatore vuole andare a giocare in Italia, per evolversi tatticamente e aggiungere esperienza al suo bagaglio sportivo ed umano.

Inter, assalto a un difensore della Premier League. Cosa succede se arriva Tanganga?

Con l’eventuale arrivo di Japeth Tanganga dovrebbe andare via Milan Skriniar, in parola con il Psg e attratto dalla nuova gestione di Philippe Galtier e Luis Ocampos, rispettivamente allenatore e direttore sportivo dei transalpini. Con i quali è in contatto telefonico costante. Ma la dirigenza nerazzurra starebbe preparando una mossa spiazzante: offrire il rinnovo a Milan Skriniar, liberando Stefan De Vrij verso Londra. Dove ritroverebbe Antonio Conte, che lo stima e ne farebbe il perno della retroguardia degli Spurs. in questo modo in un colpo solo andrebbero a posto molti incastri: Japeth Tanganga sarebbe il centrale di riferimento nella difesa a tre di Simone Inzaghi, Stefan De Vrij abbraccerebbe l’amata Premier League (da sempre sogna di andarci) e nello scambio di giocatori, l’Inter abbasserebbe la cifra di 30 milioni per l’acquisto definitivo dell’inglese.

 

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 87 + = 97