Pericolo razzo in caduta in Italia? Ecco quando

Pericolo razzo in caduta in Italia? Tutti i rischi legati al razzo cinese e la data di quando e dove potrebbe cadere

Tempo di lettura: 1 Minuti
1856
Pericolo razzo in caduta in Italia? Ecco quando

Pericolo razzo in caduta in Italia? Razzo cinese fuori controllo e in caduta libera potrebbe impattare in molte aree abitate della Terra. Nel nostro approfondimento andremo a vedere e conoscere i dettagli di quando questo accadrà e, soprattutto, dove cadranno i detriti del razzo in questione. Intanto, una nota società americana avverte del pericolo imminente in quanto potrebbe colpire numerose aree della Terra densamente abitate. Ma cerchiamo di capirne di più e, in particolar modo, cerchiamo di scoprire dove avverrà questo atterraggio non controllato previsto nei prossimi giorni.

Pericolo razzo in caduta in Italia? L’avvertimento della società americana, la data e dove potrebbero impattare i detriti

La società americana Aerospace Corp ha avvertito in merito al pericolo del razzo cinese in caduta libera i cui detriti potrebbero cadere su molte aree della Terra densamente abitate. La no profit USA ha stimato la possibile traiettoria del Long March 5B lanciato lo scorso 24 luglio del peso di 21 tonnellate. Difatti, questo potrebbe, effettivamente, atterrare sopra dei centri abitati. In particolar modo, basti considerare che l’atterraggio in questione comprende l’88% della popolazione mondiale. Perciò, come enunciato dagli esperti americani, il rientro è previsto per il prossimo 31 luglio e potrebbero cadere quasi sicuramente nell’oceano. Purtroppo, uno dei noti astrofisici della società dianzi menzionata non ha escluso che alcuni detriti possano colpire gran parte degli Stati Uniti, ma anche Africa, Australia, India, Brasile e Sud Est Asiatico. E in Italia? Pare che l’Italia non corra alcun rischio e non rientri nella traiettoria del razzo che farà rientro tra il fine settimana e gli inizi della prossima. Ovviamente, tutte potrebbe cambiare, in quanto queste sono solo previsioni e, ovviamente, vi aggiorneremo qualora ci fossero delle informazioni certe e ufficiali (e, soprattutto, differenti da quelle appena condivise).

 

Fonte: Virgilio



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 79 = 87