Voragine in piscina, muore un uomo (video)

Voragine in piscina, muore un uomo risucchiato in acqua nel corso di una festa in Israele, un altro è rimasto ferito (video)

Tempo di lettura: 1 Minuti
331
Voragine in piscina, muore un uomo (video)

Voragine in piscina, muore un uomo e un altro rimane ferito. Un bruttissimo episodio verificatosi in Israele nel corso di una festa e che ha fatto registrare la dipartita di un uomo mentre veniva risucchiato in acqua. Difatti, lo spiacevole incidente  sarebbe avvenuto proprio in un villaggio nell’entroterra israeliano e, durante il party aziendale e lo spiacevole episodio, un altro uomo sarebbe rimasto ferito. Nello specifico, l’improvvisa voragine ha inghiottito due uomini e, oltre alla vittima, il povero uomo rimasto visibilmente provato ha riportato ferite alla testa e agli arti. Ma vediamo insieme cosa sarebbe successo nello specifico grazie al nostro approfondimento.

Voragine in piscina, muore un uomo e un altro rimane gravemente ferito

Alla festa in questione avrebbero partecipato circa una cinquantina di persone. Sei di queste, si trovavano proprio in piscina proprio mentre si sarebbe aperta la voragine. Dalla testimonianza del bagnino rilasciata a un notiziario locale, apprendiamo che, intorno alle ore 14.00 locali, si sarebbe creato questo vortice improvviso e, alla vista di questo spaventoso scenario, lui avrebbe urlato di uscire dall’acqua. Purtroppo, non tutti lo hanno ascoltato ignari del pericolo.

D’altro canto, il corpo della vittima sarebbe, invece, stato ritrovato quattro ore dopo in fondo a un tunnel profondo diversi metri. L’uomo rimasto ferito è riuscito a uscire in tempo dalla piscina. Difatti, ha ricevuto i soccorsi e le cure dei paramedici sul posto, riportando alcuni traumi (come sopra vi abbiamo menzionato).

Ovviamente, come è facile intuire e immaginare, la notizia e il video hanno fatto il giro del mondo creando non poco scompiglio. Da qui si evince il fatto di prestare sempre la massima attenzione e di essere sempre cauti in ogni situazione. Oltre a procedere ai fatidici controlli di sicurezza (i quali non risultano essere mai abbastanza, anzi sono alquanto doverosi).

 

Fonte: Virgilio

Link video: https://twitter.com/i/status/1550174190220693504



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 24 + = 30