ALBERTO GIAMBRUNO: INTERVISTA

Tempo di lettura: 2 Minuti
137

Abbiamo intervistato Alberto Giambruno. Il giornalista ha commentato i principali colpi di calciomercato, attraverso i quali la Juventus sembra esserne uscita decisamente più forte. Il conduttore, volto noto di 7Gold, ha anche raccontato i motivi celati dietro la scelta di Dybala di vestire la maglia della Roma. Infine, Giambruno ha fatto il punto sulla situazione del Milan e dell’Atalanta.

Alberto, il calciomercato è entrato nel vivo. Secondo il tuo parere, quale squadra si sta muovendo meglio?
Indubbiamente la Juventus. Non era facile convincere un Di Maria già proiettato al Mondiale e poi al ritorno in Argentina, così come scavalcare l’Inter nell’affare Bremer. Secondo me, dunque, i bianconeri al momento hanno operato meglio di chiunque altro, e non è ancora finita qui. Poi c’è la Roma.

Estate di ritorni con Lukaku all’Inter e Pogba alla Juventus: chi ci guadagna di più?
Solitamente non sono per i “cavalli di ritorno”, ma credo che entrambe possano giovarne. L’Inter ha dimostrato lo scorso anno che con un Lukaku tirato a lucido avrebbe probabilmente vinto lo Scudetto. Il belga è quell’uomo che ti decide le partite “bloccate” e nel momento di maggior difficoltà i nerazzurri avrebbero avuto bisogno di uno come lui. Con Pogba il centrocampo della Juventus torna ad essere competitivo anche in Europa, a patto però che sia il vero Pogba e non la controfigura vista negli ultimi mesi di Manchester.

La Roma ha battuto la concorrenza e acquistato Dybala: scelta giusta per l’argentino?
Alla fine ha scelto Roma e Mourinho. Indubbiamente il fascino di un allenatore del suo carisma ha fatto la differenza. Inoltre, con i giallorossi l’argentino ha la possibilità di recitare il ruolo di protagonista, cosa che all’Inter, con Lukaku, non sarebbe accaduta.

Qualche settimana fa Gasperini ha dichiarato di essere rimasto per i tifosi e che l’Atalanta non è una big. In particolare il tecnico ha lamentato la mancanza di investimenti in attacco, bocciando parzialmente Boga. Sei d’accordo con le dichiarazioni dell’allenatore bergamasco?
In questi giorni a Zingonia c’è Pagliuca, non l’ex portiere ma il co-proprietario americano. Da quello che mi risulta c’è qualcosa di interessante che bolle in pentola, ma potrebbe essere necessario liberare qualche casella in avanti. Difatti, Ilicic, Miranchuk e Lammers sono ai saluti. Ma un po’ di imprevedibilità a Bergamo nel reparto avanzato non guasterebbe, oltre ad almeno due acquisti sulle fasce.

Pinamonti, Ederson sono i nomi caldi che ruotano intorno all’Atalanta. Sono sicuramente calciatori interessanti, ma possono riportare la Dea in Europa?
Come detto, serve ancora qualcosina se si vuole puntare in alto e all’Europa che conta. Ma sarà necessario riacquistare l’entusiasmo di inizio ciclo gasperiniano. E con quello che ho visto al ritiro di Clusone, le premesse ci sono tutte.

ARTICOLO COMPLETO E FONTE:https://news.superscommesse.it/interviste-personaggi-famosi/2022/07/alberto-giambruno-a-sn-miglior-calciomercato-la-juventus-sta-operando-meglio-di-chiunque-altro-497965/



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 62 = 70